La pole dance continua a conquistare tantissime ragazze e celebrities. L'anno scorso era stata Jennifer Lopez che, alla soglia dei 50 anni, aveva lasciato tutti senza fiato con una sensualissima e atletica esibizione addirittura sui tacchi a spillo. Questo tipo di allenamento richiede un notevole sforzo e serve molta preparazione fisica. Ma come ogni sport, anche se impegnativo può regalare tante soddisfazioni: è bello vedere migliorare i propri movimenti e la propria fluidità, vedere i progressi del proprio corpo. E progredire non significa necessariamente dimagrire. Valentina Ferragni ha da alcuni mesi cominciato a cimentarsi in questa attività, condividendo sui social le sue sessioni al palo. Eppure, nonostante in tanti le facciano complimenti per la sua tenacia e la sua passione, che l'hanno portata a migliorare tantissimo, purtroppo l'attenzione di altri si è soffermata sulla forma fisica della sorellina di Chiara Ferragni, con i soliti commenti offensivi.

Valentina Ferragni ancora nel mirino degli haters

Non si è mai definita una pole dancer professionista, ma semplicemente una ragazza che ha trovato in questo tipo di allenamento un modo per sentirsi bene con se stessa e col proprio corpo. La preparazione di Valentina Ferragni non è quella di un'atleta professionista e non ambisce certo a questo. È semplicemente un'allieva che settimana dopo settimana grazie all'impegno migliora la sua prestazione. E il fatto che condivida i suoi progressi sui social è un messaggio positivo: è un invito a essere fiere di sé, a trovare qualcosa a cui appassionarsi e a cui dedicarsi con amore migliorandosi sempre più, a essere orgogliose di ciò che il proprio corpo può fare. Ma il focus degli haters continua a essere proprio quel corpo "imperfetto", da sminuire e offendere.

Valentina Ferragni vittima di body shaming

Valentina Ferragni ha condiviso un nuovo video che la vede esercitarsi al palo con addosso un completino sportivo. Benché tanti follower ne abbiano colto la bellezza e si siano complimentati con lei per i progressi di questi mesi, tanti altri si sono lanciati nei soliti commenti. Gli haters hanno nuovamente fatto body shaming, con frasi volutamente offensive come: "Troppo grassotta", "Il palo si flette, magna de meno", "Sarai anche brava, però non fa per te è evidente", "Non è un bel vedere", "Per niente estetico" e ancora "Una ciaciona che fa pole dance", rimarcando il fatto che la ragazza abbia preso qualche chilo. Proprio a causa dei continui commenti negativi la 28enne ha recentemente spiegato i motivi di quel cambiamento, di quei chili in più dovuti in parte a cure ormonali e in parte, semplicemente, al fatto che sta diventando una donna. Ma si piace così com'è e non si fa scalfire dai giudizi di chi punta il dito contro il suo fisico "imperfetto". Infatti a chi l'ha definita "grassotta" ha prontamente risposto: "Sarà, ma io mi sento una gran figa invece".