Il 15 dicembre si festeggia una ricorrenza molto particolare, si chiama Ugly Christmas Sweater Day ed è la Giornata dedicata ai maglioni di Natale "brutti". Viene celebrata ogni anno nel terzo venerdì di dicembre e impone un dress code molto originale sia per il tempo libero che per gli impegni professionali: un pullover a tema natalizio, di quelli decorati con renne, visi enormi di Santa Claus o pupazzi di neve, capaci di aggiungere un tocco di magia e di divertimento alle feste di fine anno.

Cos'è l'ugly sweater?

L'ugly sweater celebrato il 15 dicembre è il classico maglione da indossare durante le feste di Natale decorato con renne, pinguini, pupazzi di neve, Babbo Natale o con fantasie geometriche ispirate al periodo invernale e la sua particolarità sta nel fatto che è così vistoso, divertente e poco alla moda da sfiorare il kitsch. Per fare degli esempio, i "maglioni brutti di Natale" sono quelli originali e ai limiti dell'imbarazzante indossati dal fidanzato di Bridget Jones Mark Darcy durante il party natalizio organizzato dalla famiglia, sfoggiati spesso da Pharrell Williams, Kanye West o Snopp Dogg. E' importante però fare una differenza tra i termini sweater, jumper e pullover, utilizzati nei paesi americani e anglosassoni. Il primo è il classico maglione senza bottoni che si indossa sopra le camicie ed è il termine maggiormente utilizzato insieme a pullover, una parola riconosciuta universalmente anche nel resto del mondo. Per il jumper, invece, la questione è differente: in Inghilterra si una come sinonimo della parola "maglione", mentre in America cambia il suo significato ed è una veste senza maniche utilizzata come grembiule o come divisa delle scuole private.

Cosa bisogna indossare durante l'Ugly Christmas Sweater Day?

A chi non è mai capitato di indossare un pullover inquadrabile con alberi di Natale, fiocchi di neve o terribili fantasie geometriche durante le feste di fine anno? Anche se non possono essere definiti trendy e alla moda sono assolutamente irresistibili e riescono a trasformare il Natale in un momento spassoso da condividere con amici e persone care. Se un tempo i maglioni natalizi venivano considerati un accessorio da "nerd", oggi le cose sono cambiate e sono moltissimi quelli che decidono di mettere in mostra il proprio spirito festaiolo grazie a un capo d'abbigliamento sopra le righe. Ne esistono ormai di tutti i tipi, da quelli con delle semplici scritte che fanno riferimento alle feste a quelli ricoperti di dolci renne con il naso rosso, fino ad arrivare a quelli "di coppia" che devono essere indossati insieme al partner o a quelli con le lucine intermittenti che possono essere accese a proprio piacimento. Insomma, c'è davvero l'imbarazzo della scelta quando si parla di maglioni natalizi "brutti", il dettaglio che li accomuna? Devono essere il trionfo del kitsch.

L'Ugly Christmas Sweater Day in Italia

L'Ugly Christmas Sweater Day, la Giornata dedicata ai maglioni di Natale brutti, è una ricorrenza molto sentita in America, dove sono moltissimi quelli che per 24 ore non possono fare a meno di indossare un pullover a tema natalizio. In Italia, però, questa usanza non è molto diffusa, visto che i maglioni con renne, pupazzi di neve e cappellini rossi vengono considerati davvero troppo trash per essere indossati con serietà. Nonostante ciò, sono moltissimi i marchi di moda griffati e low-cost che propongono dei modelli particolarissimi nelle loro collezioni, perfetti per celebrare al meglio il 25 dicembre che si avvicina. A questo punto, non resta che rovistare nel proprio armadio per trovare un pullover a tema natalizio da sfoggiare il 15 dicembre: tutti quelli che rimarranno basiti di fronte una scelta di stile tanto originale saranno lieti di sapere che si sta semplicemente celebrando l'Ugly Christmas Sweater Day.