La fototessera è l'incubo di tantissime donne: il fotografo ti ritrae sempre con i volti e le espressioni peggiori e quella foto rimarrà sui tuoi documenti per un bel po' di tempo prima di poterla cambiare. Ma come mai la foto dei documenti è sempre così terribile?

Le regole per la realizzazione della fototessera sono ferree e non valorizzerebbero neanche la modella più bella: lo sfondo bianco, il viso completamente scoperto e spesso anche i capelli dietro le orecchie rendono la tua foto un vero incubo? Non ti preoccupare, con il make up potrai rendere lo scatto molto più fedele alla realtà e valorizzare i tuoi punti di forza. Anche se solitamente non ti trucchi molto per realizzare la fototessera un velo di make up è essenziale per apparire perfette e senza difetti. Scegli un fondotinta dello stesso tono del tuo incarnato e applicalo sul viso con l'aiuto di un pennello, partendo dal centro del viso verso l'esterno: l'effetto finale dovrà essere omogeneo e naturale, per non appesantire l'incarnato. In questo caso è essenziale il correttore: scegline uno luminoso e leggermente aranciato per nascondere le occhiaie e uno cremoso e più coprente per minimizzare imperfezioni come brufoli o rossori. Per evitare l'effetto lucido opacizza la base con una cipria opaca e stendi sugli zigomi un blush opaco sui toni del pesca, che darà luce e freschezza al viso senza riflettere in modo strano le luci del flash. Ricorda prima di applicare il make up, di stendere una crema viso per idratare la pelle e un contorno occhi luminoso per illuminare la zona delle occhiaie.

Il trucco occhi non dovrà essere troppo pesante: scegli delle nuance naturali e luminose, lasciando però da parte i colori perlati e metallizzati. Ricorda che in fotografia il colore è meno intenso, ma non per questo motivo devi esagerare: sarà perfetto un ombretto panna da applicare sulla palpebra mobile per illuminare lo sguardo, mentre per dare profondità allo sguardo puoi utilizzare un ombretto marrone freddo non troppo scuro. Delinea la rima ciliare superiore con una matita per rendere lo sguardo più intenso, ma sfuma il tratto per evitare che sia troppo netto. Non può mancare il mascara nero che da definizione alle ciglia e apre lo sguardo. Se vuoi truccare anche la rima ciliare inferiore puoi applicare la stessa matita che hai utilizzato per delineare la rima ciliare superiore e sfumarla dall'esterno verso l'interno con un pennello piatto. Le labbra devono essere idratate per evitare l'effetto screpolato ma non esagerare con i colori, che attirerebbero l'attenzione solo sulla tua bocca: se non puoi fare a meno del rossetto colorato, prova un balsamo labbra che doni idratazione e un velo di colore leggero, altrimenti punta su un rossetto nude e cremoso dall'effetto satinato o opaco; anche in questo caso è meglio lasciare da parte i gloss lucidi o perlati.

Sono invece assolutamente da evitare i look stravaganti e troppo eccentrici: no a sfumature che raggiungono l'arcata sopracciliare o a ombretti bianchi perlati applicati come illuminante sotto le sopracciglia. Per quest'occasione evita anche di creare linee di eye liner se non sei esperta: rischieresti di realizzare due linee completamente differenti tra loro che potrebbero addirittura farti sembrare strabica. Se hai le sopracciglia folte pettinale con un gel trasparente per dare un aspetto ordinato, mentre se le hai rade non disegnarle con una matita troppo scura ma preferisci una polvere. Attenzione anche al rossetto: se volete puntare comunque su un colore scuro dovrà essere applicato con cura, delineando le labbra con una matita. Non applicate troppo prodotto per evitare che sbavi o, peggio ancora, che finisca sui denti. Se siete ancora dubbiose sul look che vi valorizzi al meglio, rivolgetevi a un make up artist che sappia creare il look perfetto per voi: in questo modo avrete la sicurezza di poter mostrare la fototessera senza temere la reazione degli altri.