Quaranta yacht, jet privati, alberghi a 5 stelle pieni e star internazionali in arrivo da ogni parte del mondo, sul party e gli altri eventi organizzati a Napoli da Dolce&Gabbana per l’edizione invernale 2016 delle collezioni di Alte Artigianalità se ne sono dette praticamente di tutti i colori. Ogni giorno arriva un dettaglio nuovo, dettagli fin ora né confermati né smentiti in maniera ufficiale dalla maison. Nonostante i continui rumors il maxi evento napoletano resta avvolto in un alone di mistero, quasi voluto, e le voci che arrivano contribuisco ad alimentare le "leggende".

Da Madonna a Sophia Lorena, a Napoli le star di Dolce&Gabbana

Sembra che nella città partenopea arriveranno celebrities del calibro di Madonna, Nicole Kidman e Kylie Minogue, certa è la presenza di Sophia Loren, ambassador della Maison e testimonial della linea beauty, in particolare del rossetto N.1 dedicato all'attrice icona. La Loren sarà madrina degli eventi partenopei che si terranno da giovedì 7 a domenica 10 luglio 2016 nei luoghi storici di Napoli, da San Gregorio Armeno a Castel dell'Ovo.

L'alta moda di Dolce&Gabbana sfila a Napoli dopo Taormina e Capri

Il duo di stilisti presenterà a Napoli la nuova collezione Alta Moda, linea Haute Couture di D&G. Solitamente l'Alta Moda sfila a Parigi nei primi giorni di luglio ma, da quando hanno lanciato la prima linea del marchio, Domenico Dolce e Stefano Gabbana hanno deciso di presentare le proprie creazioni sempre in Italia, fin ora con sfilate super blindate, allestite di volta in volta in città e luoghi celebri del Bel Paese, da Capri a Taormina, passando per Venezia e La Scala di Milano. Ora è il turno di Napoli con i suoi vicoli caratteristici e il suo splendido golfo. Secondo le voci che ormai girano da giorni le sfilate dovrebbero essere differenti, una in cui verranno presentate le linee uomo e donna del prêt-à-porter e quella femminile d'Alta Moda. I luoghi prescelti per i defilè sono il Castel dell'Ovo e il vicino borgo marinari e San Gregorio Armeno, via del centro storico di Napoli, celebre in tutto il mondo per i caratteristici pastori del presepe napoletano.

Il party finale in riva al mare

I festeggiamenti non finisco qui, nell'ultimo giorno del "week end napoletano" di Dolce&Gabbana, precisamente domenica 10 luglio, gli ospiti del duo di designer raggiungeranno, alcuni dicono dal mare, la location del party finale, all'ombra di Palazzo Donn'Anna in quel di Posillipo a pochi metri dal mare. Qui avranno inizio i festeggiamenti veri e propri: tra musica, danze, luci, pizze sfornate al momento andrà in scena il mega party il cui tema, secondo alcune indiscrezioni, dovrebbe essere ben legato alla cultura italiana popolare e un chiaro omaggio alla splendida Sophia Loren simbolo di bellezza partenopea.

"Mambo Italiano" il dress code per il party napoletano di Dolce&Gabbana

Il dress code dell'evento sembra sia "Mambo Italiano", gli invitati saranno dunque chiamati ad interpretare con il loro look il tema "Made in Italy". Via dunque a lunghe gonne con balze, pois, fiori tra i capelli, intense tonalità di rosso passione, sensuali linee aderenti e outfit in stile anni '50 che sembrano usciti da un film della Loren per le donne, e a camicie bianche che mettono in mostra il petto villoso o t-shirt a righe orizzontali, pantaloni crop, mocassini, capelli brillantinati per i maschietti. Recentemente sulle passerelle di Milano Moda Uomo P/E 2017 Dolce&Gabbana avevano presentato una collezione maschile ispirata al mondo della musica italiana e non. Il dress code rispecchia in pieno il mood della serata e dei festeggiamenti di una Maison che da sempre fa della cultura italiana, soprattutto del sud, un vero e proprio baluardo, un elemento di cui andare fieri, un simbolo da esportare e celebrare in tutto il mondo.

Sin dagli inizi della carriera, ma ancor più negli ultimi anni, Dolce&Gabbana nelle loro collezioni hanno mostrato il loro amore per l'Italia, celebrando con gli abiti, con le campagne pubblicitarie (la più recente con Bianca Balti è stata scattata proprio nei vicoli di Napoli) e con i loro eventi l'attaccamento alle radici, la forza della famiglia italiana e in generale i simboli del Bel Paese, dalla buona cucina alla bellezza delle donne, fino al patrimonio culturale e alle bellezze naturali dell'Italia, contribuendo a veicolare in tutto il mondo i valori e le icone del nostro paese.