Covid 19
20 Marzo 2020
11:52

Sì all’isolamento della regina Elisabetta: Sua Maestà si traferisce a Windsor

Dopo alcuni cambi di programma, il piano per mettere in salvo Sua Maestà la regina Elisabetta alla fine è stato messo in atto. La sovrana si è trasferita insieme al marito al castello di Windsor per scongiurare il pericolo del Coronavirus. A preoccupare è soprattutto l’età avanzata dei due reali.
A cura di Beatrice Barbato
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Alla fine anche Sua Maestà la regina Elisabetta ha dovuto cedere e accettare il trasferimento al castello di Windsor. Da giorni staff e collaboratori stavano monitorando la situazione contagi da Coronavirus nel Regno Unito, lavorando su un piano per mettere in salvo la sovrana. A preoccupare è, infatti, l'età avanzata di Elisabetta, che a breve compirà 94 anni. Dopo un weekend trascorso insieme al marito Filippo, proprio nel castello di famiglia, la regina aveva fatto ritorno a Buckingham Palace, per continuare a svolgere il suo lavoro. Ma adesso il piano è stato messo in atto.

Il comunicato di Sua Maestà

In una nota pubblicata sugli account social la regina ha fatto accenno al suo effettivo trasferimento a Windsor insieme al duca di Edimburgo, e si è poi appellata ai suoi sudditi e al mondo intero, che sta vivendo un momento di profonda incertezza e preoccupazione. «Ci viene consigliato di cambiare la nostra normale routine e gli schemi di vita per il bene più grande delle comunità in cui viviamo e, in particolare, per proteggere i più vulnerabili – si legge nel comunicato – In momenti come questo mi viene da pensare che la storia della nostra nazione è stata forgiata da un popolo e da comunità capaci di unirsi per agire come una cosa sola». Sua Maestà ha poi voluto ringraziare quanti stanno combattendo in prima linea per fronteggiare questa pandemia che ha messo in ginocchio il mondo intero.

Siamo enormemente grati per l'esperienza e l'impegno di scienziati, medici, servizi di emergenza e pubblici; ma ora più che mai nel nostro recente passato, tutti abbiamo un ruolo di vitale importanza da svolgere come individui – oggi e nei giorni, nelle settimane e nei mesi che verranno. Molti di noi dovranno trovare nuovi modi per rimanere in contatto tra loro e assicurarsi che i propri cari siano al sicuro. Sono certa che siamo all'altezza di questa sfida. Io e la mia famiglia siamo pronti a fare la nostra parte.

Il resto della royal family

Intanto sono numerosi i provvedimenti presi a Buckingham Palace, per cercare di limitare i contagi: sono stati annullati i Garden Parties con i quali annualmente si saluta l'ingresso della bella stagione e rimandato il viaggio di Carlo e Camilla tra Bosnia, Giordania e Cipro che li avrebbe impegnati per dieci giorni. Anche William e Kate trascorreranno questi giorni delicati ad Ammer Hall, la loro casa a Norfolk, dedicandosi ai figli, tra giochi e le lezioni online da seguire. Restano in Canada, invece, i duchi del Sussex, Harry e Meghan, che hanno fatto ritorno a Vancouver, poco prima che il Paese chiudesse le sue frontiere.

31866 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni