È passato qualche giorno dagli Oscar 2020 ma, nonostante ciò, si continua a parlare dei look sfoggiati dalle star sul red carpet. È all'after party organizzato da Vanity Fair che hanno dato tutte il meglio di loro e, oltre a Chiara Ferragni a fiori, sono state moltissime quelle che hanno scelto degli eleganti e luccicanti abiti da sera. Qual è stata la moda più gettonata di quest'anno? Presentarsi all'evento con un familiare. Keanu Reeves ha portato la mamma, Joaquin Phoenix la sorella, mentre Demi Moore è arrivata con la figlia Rumer Willis. Le due sono apparse splendide e sensuali, mettendo in mostra l'incredibile somiglianza che da sempre le accomuna.

Se da un lato la mamma ha puntato tutto sul total black con un vestito di paillettes di Saint Laurent, caratterizzato da un profondo scollo laterale e un maxi spacco che hanno messo in risalto la sua forma fisica da urlo a 57 anni, Rumer ha preferito qualcosa di più hot. Ha infatti indossato una lunga creazione in oro decorata con le perline di Matija Vuica, caratterizzata da una gonna di tulle in stile principessa e un top scollatissimo e trasparente che lasciava intravedere chiaramente la forma del seno sodo e procace. Per completare il tutto ha scelto una coroncina dorata che è andata ad adornare i capelli lunghi e ondulati. Insomma, Rumer sembra essere destinata a diventare un sex symbol proprio come la mamma: la bellezza, la sicurezza in se stessa, il fascino irresistibile e la sensualità sono tutte cose che non le mancano e che ha ereditato da Demi Moore.