Noemi
in foto: Noemi

La trasformazione fisica di Noemi ha destato tantissima curiosità e stupore. La cantante ha drasticamente cambiato stile di vita e grazie a un regime alimentare controllato, unito a uno specifico allenamento bruciagrassi, ha ottenuto risultati sorprendenti. Il pubblico l'ha potuta ammirare al Festival di Sanremo in forma fisica perfetta. Era sicura di sé e decisamente a proprio agio negli abiti Dolce&Gabbana sfoggiati nel corso delle serate. Noemi ha dichiarato di essere alta 163 cm e di pesare oggi 57 chili: ha perso 15 chili dall'inizio del suo percorso, intrapreso perché non stava più bene con se stessa.

Il sorriso è sempre stato una sorta di firma per Noemi, capace in ogni occasione di stregare il pubblico con la sua voce e di incantare con la sua energia. Il talento le ha permesso di imporsi nel mondo della musica e di fare tanta strada dopo la partecipazione a X-Factor nel 2009, pur non uscendone vincitrice. Ha portato avanti la sua carriera con successo, contando sull'affetto del pubblico. Ha lavorato sodo senza mai farsi scoraggiare e senza mai perdere quel famoso sorriso, neppure quando la sua musica passava in secondo piano e lei diventava oggetto di commenti spiacevoli in merito al suo corpo, al suo peso.

Noemi nel 2010
in foto: Noemi nel 2010

La sua fisicità non è mai stata un problema, difatti a Fanpage.it ha ammesso che il body shaming non è stato la molla che l'ha spinta a voler cambiare. Arrivata a un certo punto della sua vita, si è semplicemente accorta di non sentire più suo quel corpo. Ha dovuto ammettere di non trovarsi più bene nei suoi panni. Quel corpo non la rappresentava più, era diventato solo un involucro per difendersi dal mondo esterno, una sorta di scudo. Quando ha deciso di liberarsene ha ritrovato se stessa e non solo. Liberarsi della pesantezza fisica le ha fatto conoscere anche la leggerezza mentale, che ora le fa guardare in modo nuovo la vita e la musica.

Noemi nella prima serata di Sanremo 2021
in foto: Noemi nella prima serata di Sanremo 2021

Ora Noemi sta bene con se stessa, si è riappropriata della sua vera identità e quando si guarda allo specchio finalmente si riconosce. Questo traguardo lo ha raggiunto dopo un anno di lavoro, mesi in cui si è dedicata a un percorso ben strutturato, fatto di dieta e attività fisica. Da un lato insomma un'alimentazione sana e bilanciata, ma senza troppe rinunce drastiche. Dall'altro lato ha portato avanti anche un allenamento costante: si è affidata al metodo Tabata, chiamato anche Guerrilla Cardio, un'invenzione dello scienziato giapponese Izumi Tabata risalente agli anni '90.

Noemi nella serata finale di Sanremo 2021
in foto: Noemi nella serata finale di Sanremo 2021

Il metodo Tabata è un workout fatto di esercizi ad alta intensità che consente di velocizzare la combustione del grasso corporeo. Si dimagrisce e parallelamente si incrementa la resistenza. Nel caso di Noemi, il lavoro fatto le ha permesso di perdere ben 15 chili e difatti osservando le sue foto attuali, la sua silhouette è decisamente più esile rispetto a quella degli esordi. La cantante ha tratto notevoli benefici dal suo percorso, anche se non sono mancate le critiche per la sua scelta di cambiare così drasticamente aspetto. Ma lei si sente finalmente a proprio agio nei suoi 57 chili, perché ciò a cui puntava non era solo un dimagrimento, ma una nuova consapevolezza interiore.