Durante l'estate si prediligono alimenti freschi e ricchi di acqua per combattere il caldo e mantenersi in forma: la frutta è uno dei cibi più indicati anche per chi segue la dieta ma alcuni frutti contengono più calorie di altri. Ecco tutti i consigli per scegliere i giusti alimenti.

Il momento ideale per mangiare la frutta è a colazione, oppure durante gli spuntini. Si consiglia sempre di consumarla lontano dai pasti perché potrebbe causare un lieve gonfiore addominale. Senza dubbio è meglio puntare su una tipologia di frutta non troppo zuccherina, per evitare di consumare una dose eccessiva e ottenere l'effetto opposto, ovvero quello di un aumento di peso. Grazie all'apporto di fibre riuscirai a stimolare le funzioni dell'intestino, e grazie alle proprietà nutrienti potrai combattere i radicali liberi; se scegli un frutto ricco di acqua ti aiuterà a eliminare i liquidi in eccesso e quindi a combattere la ritenzione idrica. Attenzione anche al colore dei frutti: ogni frutto infatti ha diversi benefici a seconda del colore della buccia. Ma quali sono i frutti più calorici?

L'avocado è uno dei frutti che contengono più calorie: per 100 grammi di prodotti contiene più di 230 calorie.  Tra i frutti più calorici ci sono anche le banane: niente a che vedere con gli avocado, ma 100 grammi di banane introducono nel nostro organismo più di 80 calorie. Il valore calorico scende intorno ai 70 per mango, melograno e uva, mentre l'ananas, benefica per sconfiggere la cellulite, contiene circa 50 calorie ogni 100 grammi. I frutti meno calorici sono invece l'anguria, ricca di acqua, che contiene solo 15 calorie, il pompelmo che ne ha 26 ogni 100 grammi di prodotto, fragole, melone e lamponi che non arrivano alle 30 calorie per 100 grammi di frutta. La frutta secca invece, è generalmente molto più calorica: sono ricche di proteine e hanno un potere saziante maggiore, ma è meglio consumarle con moderazione. Le noci per esempio, contengono più di 600 calorie ogni 100 grammi, così come pistacchi e nocciole. Le mandorle sfiorano le 500 calorie, mentre le prugne secche ne contengono all'incirca 170.