Se i tuoi chili di troppo sono diventati un problema o semplicemente vuoi rimetterti in forma prima delle feste natalizie puoi provare la dieta zero: si tratta di un regime alimentare zero carbs e zero zuccheri, che già nella prima settimana ti farà perdere peso.

É conosciuta anche come dieta chetogenica, perché senza l'assunzione di zuccheri e carboidrati il nostro organismo consuma le riserve di grasso in eccesso per produrre energia. E' una dieta veloce e proteica, almeno per quanto riguarda l'inizio; la dieta infatti si suddivide in tre fase differenti: la prima è quella durante la quale avviene il dimagrimento più importante, e si perdono fino a due chili a settimana, la seconda reintroduce alcuni alimenti vietati nella prima fase e aumenta le porzioni dei pasti mentre la terza è la fase di mantenimento, durante la quale potranno essere reinseriti anche i carboidrati in piccole dosi. Nonostante sia una dieta efficace, ha i suoi lati negativi: l'assunzione elevata di proteine infatti potrebbe sovraccaricare l'attività di fegato e reni, per questo motivo è sconsigliata a chi soffre di diabete e problemi renali.

Ma in che cosa consiste questa dieta? I carboidrati ad alto indice glicemico vanno limitati così come i grassi saturi che vanno del tutto eliminati, specialmente nella prima fase. I cibi che non potranno essere assunti durante la dieta sono quindi i dolci industriali e i superalcolici, ma anche gli insaccati e i formaggi grassi che andranno consumati solo in piccole quantità. Da limitare anche pasta, pane e riso, così come il latte e gli yogurt. Gli alimenti che non prevedono restrizioni sono invece le verdure e gli ortaggi ad eccezione di carote e patate, la frutta tranne uva e banane; anche la carne bianca e il pesce possono essere considerati alimenti principali per questo regime, e per lo spuntino si devono prediligere noci, mandorle e nocciole.