Madame è una rapper diversa dalle altre. Giovanissima, è stata capace di conquistarsi un posto di spicco in un settore della musica italiana dove la presenza femminile è piuttosto scarsa e dove si tende a prediligere un'ottica ancora piuttosto stereotipata. La diciannovenne, invece, segue una linea ben precisa: essere se stessa contro ogni modello preconfezionato. Il suo stile è unico. Linguaggio, musicalità, voce, tematiche, abbigliamento: fa tutto parte di una rappresentazione autentica di sé, che Francesca (questo il suo nome) si è sempre rifiutata di adattare o correggere, secondo il volere altrui. Al Festival di Sanremo 2021 partecipa con la canzone Voce, mentre per la serata delle cover si è cimentata nel brano Prisencolinensinainciusol di Adriano Celentano. Durante la quarta serata è tornata a salire sul palco dell'Ariston a piedi nudi.

Madame scalza sul palco dell'Ariston

Per il suo debutto alla kermesse Madame ha scelto un abito a specchio di Dior. Ma a completare il suo look scintillante, composto da pantaloni a vita alta e giacca monopetto, non c'erano scarpe. Né da ginnastica né sandali né stivali: la rapper è salita scalza sul palco dell'Ariston. Durante la quarta serata è tornata a farlo, presentandosi sul palco in versione principessa con un etereo abito Dior con il corpetto tempestato di paillettes e la gonna trasparente di tulle che lasciava l'intimo in mostra. A completare il tutto, una pettinatura raccolta che ha messo in risalto il viso. La cosa particolare è che ancora una volta ha preferito non indossare le scarpe. Non è stata certo la prima a farlo nella storia sanremese, quindi non è stato un gesto rivoluzionario o innovativo, ma nel suo caso c'è un motivo ben preciso.

Madame in Dior
in foto: Madame in Dior

Una rapper coi piedi per terra

Al Festival di Sanremo 2021 la rapper sale sul palco scalza. La motivazione l'ha fornita lei stessa in una conferenza stampa, precisando che si tratta di un'abitudine consolidata, che si porta dietro da diverso tempo. Non è, insomma, una novità né un modo per far parlare di sé in questo contesto per lei del tutto inedito. "I piedi nudi mi hanno aiutato a tenermi nel presente" ha chiarito, come se fosse insomma un modo per tenersi realmente ancorata alla situazione, per aggrapparsi con tutta se stessa al palco e viverlo intensamente, entrandoci fisicamente in contatto e raccogliendo tutte le vibrazioni della musica. Intervistata da La Repubblica ha ammesso che è anche una questione di comodità, per stare più tranquilla. E vista la sua intensità espressiva quando si esibisce, se il segreto sta nei piedi nudi allora è sicuramente una modalità vincente.

Scalza durante la prima serata
in foto: Scalza durante la prima serata

Piedi nudi a Sanremo: i precedenti

Prima di Madame hanno scelto di esibirsi a piedi nudi anche altre artiste. Lo hanno fatto, per esempio, Anna Oxa nel 2001 e Marina Rei nel 2006, per il suo esordio alla kermesse. Poi è stata la volta di Irene Fornaciari (la figlia di Zucchero) nel 2010, per il suo debutto tra i Big assieme ai Nomadi. E come dimenticare Elisa, giovanissima sul palco dell'Ariston e trionfatrice col brano Luce nel 2001: incantò tutti vestita di bianco e, appunto, scalza. La scelta, ora come allora, è sempre d'impatto come dimostra Madame.