I capelli sono sottoposti continuamente a stress di vario tipo: smog, inquinamento, cattiva alimentazione, oltre a sole e salsedine che, nel periodo estivo, rendono la nostra chioma arida con capelli crespi e indeboliti. Per rimediare a tutto ciò, in modo naturale e fai da te, possiamo utilizzare l'olio di sesamo per i capelli, un prodotto ottenuto dalla spremitura a freddo dei semi di sesamo grezzi, benefico per la bellezza delle pelle e utile per mantenere cuoio capelluto e chioma sempre sani e lucenti. Ecco come utilizzarlo contro capelli aridi e secchi e per combattere ecceso di sebo e forfora.

Proprietà e benefici dell'olio di sesamo per capelli

L'olio di sesamo è utilizzato fin da tempi molto antichi per uso alimentare, un olio molto calorico scelto soprattutto dalle popolazioni del Mediterraneo per la preparazione di dolci e pietanze. Da molti secoli però l'olio di sesamo viene utilizzato come rimedio naturale o in prodotti cosmetici per la cura di pelle e capelli. I benefici di questo olio derivano soprattutto dal contenuto di acidi grassi: acido linoleico e acido oleico, oltre agli Omega 3 e agli Omega 6, che lo rendono un prodotto altamente antiossidante. Si tratta infatti di elementi che contrastano l'azione dannosa dei radicali liberi rigenerando e riparando i capelli. L'olio di sesamo contiene anche vitamina A, vitamine del gruppo B e vitamina E, utile a combattere l'invecchiamento cellulare oltre a favorire i naturali processi di protezione dell'organismo. Un olio efficace per il trattamento di capelli aridi e sfibrati e utile a tenere sotto controllo i batteri che causano eccesso di sebo sul cuoi capelluto e forfora.

Olio di sesamo per capelli: come utilizzarlo per renderli morbidi, forti e luminosi

Utilizzato regolarmente, l'olio di sesamo  si rivela un rimedio efficace in caso di capelli secchi e crespi, donando morbidezza, volume e lucentezza. Inoltre aiuta a districare la chioma e a riparare i capelli rovinati dal sole e da un uso eccessivo di phon e piastra. I suoi utilizzi però non finiscono qui: l'olio di sesamo svolge anche un'azione antibatterica e riequilibrante utili in caso di capelli grassi e con forfora. Inoltre, grazie al naturale fattore di protezione, protegge i capelli dai danni dell'ossidazione e stimola la circolazione del cuoio capelluto ritardando anche la comparsa dei capelli bianchi. Potete acquistarlo in erboristeria, nei negozi bio oppure on line, l'importante è scegliere un prodotto che derivi da prime spremiture a freddo, così da mantenere intatte tutte le sue prorietà antiossidanti. Ecco come utilizzarlo al meglio per una chioma perfetta.

Impacco pre-shampoo nutriente

Potete utilizzare l'olio di sesamo come impacco pre-shampoo per nutrire i capelli dalla radice alle punte. Versate una piccola quantità di olio tra le mani, ne basteranno 10 ml, e applicatelo sui capelli asciutti o umidi stendendolo bene a partire dalla radice, fino alle punte con movimenti circolari: potete aiutarvi anche con un pettine. Lasciate in posa per 30 minuti e poi procedete con il normale shampoo utilizzando prodotti delicati e poco aggressivi.

Una volta al mese potete preparare questo impacco con 3 cucchiai di maschera per capelli, 2 cucchiai di olio di mandorle o di karitè, 2 cucchiai di olio di sesamo e 1 cucchiaio di miele. Applicate sui capelli umidi, mettete una cuffia e lasciate agire per almeno mezz'ora o fino a un'ora, prima di lavarli.

Lucidante per capelli molto secchi

Se volete creare un impacco specifico, per capelli da molto secchi o aridi, miscelate l'olio di sesamo con altri prodotti idratanti e nutrienti che doneranno lucentezza alla chioma. Ecco la ricetta da preparare: sciogliete a bagnomaria 15 gr di burro di karitè, aggiungete poi 8 ml di olio di sesamo e 5 gocce di essenza di rosmarino. Applicate su tutti i capelli con movimenti circolari e fate agire per almeno un'ora. Dopo lavate i capelli con il vostro shampoo.

Riequilibrante contro capelli grassi e forfora

In caso di capelli grassi o forfora, bisogna riequilibrare la cute e il sebo in eccesso, inoltre c'è bisogni di un'azione antibatterica efficace a delicata. In questi casi è possibile fare dei massaggi o degli impacchi aggiungendo all'olio di sesamo ingredienti come limone, olio di tea tree e rosmarino. Per un rimedio riequilibrante contro sebo e forfora frizionate cuoio capelluto con una lozione composta da 10 ml di olio di sesamo, 2 gocce di tea tree oil, 3 gocce di olio essenziale di lavanda e 3 gocce di succo di limone. Fate un leggero massaggio, fate agire per 30 minuti e procedete con lo shampoo.

Protettivo in spiaggia

L'olio di sesamo protegge i capelli dall'ossidazione, grazie al suo fattore di protezione naturale, fattore 4.  Si tratta di un olio abbastanza leggero che unge poco, per questo può essere utilizzato, in piccole dosi, sui capelli bagnati o umidi per proteggerli in spiaggia dagli effetti dannosi dei raggi del sole e per mantenerli morbidi e setosi.