Mentre tutta l'Italia è in trepida attesa per la prossima partita della nazionale ai Mondiali di Calcio del Brasile, a Milano i grandi nomi del fashion continuano a presentare le proprie collezioni maschili per la Primavera/Estate 2015. Nonostante moda e sport sembrino due mondi totalmente opposti, ancora una volta le sfilare milanesi sfatano tale credenza, non sono pochi infatti i designer che scelgono di attingere al guardaroba sportivo per cercare la propria ispirazione. Lo stile sportivo viene rivisto e corretto in chiave nuova, magari mescolato con dettagli classici o contaminato con simboli di un guardaroba del passato. La tendenza retrò è stata protagonista anche nel primo giorno di Milano Moda Uomo e viene riattualizzata con elementi casual che danno vita ad un particolare mood sport couture. Classico e contemporaneo dunque si mescolano, sportswear e formale si uniscono nella terza giornata della Fashion Week milanese in cui hanno sfilato, tra gli altri, Fendi, Emporio Armani, Gucci, Diesel Black Gold, Dirk Bikkembergs e Andrea Incontri. Ecco gli show più belli della giornata.

Diesel Black Gold: military e rock style si incontrano

La sfilata di Diesel Black Gold ha aperto il terzo giorno della Milano Fashion Week. Renzo Rosso, patron di Diesel, per presentare la nuova collezione maschile Primavera/Estate 2015 della prima linea del suo marchio ha scelto una location spoglia ed essenziale, una vecchio capannone industriale in cui si sviluppa in maniera sorprendentemente naturale una lunga passerella. Sul catwalk si susseguono look composti con capi d'ispirazione militare mixati con giacce in pelle e pezzi che richiamano alla mente il rock style più puro. Le linee sono asciutte ed essenziali: nella collezione di Diesel Black Gold non c'è spazio per i fronzoli, le decorazioni e le stampe sono ridotte al minimo, mentre la palette cromatica utilizza solo tonalità neutre, dal nero al grigio, dal bianco al beige, unica nuance accesa a coparire sul catwalk è il rosso, che dipinge giacche in pelle e completi da sera. Come in alcune collezioni viste durante il secondo giorno anche qui è possibile notare il mix tra linee sportivi e dettagli couture.

Andrea Incontri: la nuova eleganza

Ancora una volta il designer italiano riesce a trasformare il concetto di eleganza, trasformandolo, rendendolo contemporaneo, il tutto in maniera sussurrata, quasi timida, senza strafare, utilizzando soltato la forza dei singoli dettagli. Incontri porta in passerella alla Fashion Week milanese una collezione uomo Primavera/Estate 2015 pulita e lineare, fatta di capi asciutti ed essenziali, impreziositi da sprazzi di colore intenso o con particolari fantasie che ricordano uno spigato. Attraverso le stampe e i disegni lo stilista riesce a dare vita alle linee pulite di giacche e pantaloni, sparpaglia nella collection dettagli presi dal mondo dello sportswear mescolandoli con quelli del guardaroba formale. L'uomo pensato da Incontri indossa bomber patchwork abbinati a shorts e zaino, ma appare perfetto anche con eleganti giacche doppiopetto e borse formali, sceglie pantaloni dall'aria retrò ma li abbina a shirt con stampe check. E' un uomo moderno che non rinuncia all'eleganza del passato, che reinterpreta il classico per renderlo contemporaneo.

Il tributo allo sport di Dirk Bikkembergs

Se per altri stilisti l'incursione nel mondo sportivo è più "leggera", magari solo accennata, per Dirk Bikkemebergs lo sport diventa il vero protagonista sulla passerella Primavera/Estate 2015. Il marchio propone un vero e proprio tributo al mondo dello sport, in particolare al triathlon, con una sfilata evento in cui a fare da cornice è un esercito di modelli dal fisico scolpito che interpretano discipline differenti, dalla corsa al nuoto. L'uomo di Bikkembergs è un supereroe capace si superare i limiti nel nuoto, nella corsa e nel ciclismo, che fa dello sport non un semplice hobby ma uno stile di vita. Il suo guardaroba è dunque studiato per renderlo libero nei movimenti, ogni capo è perfetto per essere indossato durante l'attività fisica ma anche nella vita di tutti i giorni. Ogni look sportivo è imprezziosito con dettagli ricercati e con capi sartoriali che rendono couture lo stile di un uomo forte che ama lo sport.