La Milano Fashion Week parte martedì 17 settembre 2019 e dura fino al lunedì 23. Nel calendario ufficiale di Camera Nazionale della Moda ci sono 58 sfilate, 110 presentazioni e più di 51 eventi, per un totale di 170 collezioni che verrano presentate durante la Settimana della Moda milanese. La capitale della moda italiana si prepara dunque ad accogliere giornalisti da tutto il mondo, fashion influencer, fotografi di Street Style e personaggi famosi, italiani e internazionali, accorsi per partecipare alle sfilate e agli altri eventi organizzati nei giorni della kermesse modaiola.

I brand che sfileranno alla Milano Fashion Week P/E 2020

In passerella vedremo le collezioni donna per la prossima Primavera/Estate 2020 dei grandi marchi della moda italiana e internazionale, da Versace a Salvatore Ferragamo, da Prada a Gucci, passando per Fendi, Alberta Ferretti e Bottega Veneta. Diversi poi i brand di scarpe e accessori che durante Milano Moda Donna mostreranno alla stampa e ai buyer le proprie creazioni per la prossima primavera con una presentazione statica, tra questi Furla, Bulgari, Casadei, Sergio Rossi, Jimmy Choo, Aquazzurra e Giuseppe Zanotti.

Nuovi nomi in passerella alla Settimana della Moda

Oltre ai grandi nomi della moda sulle passerelle Primavera/Estate 2020 di Milano Moda Donna largo spazio verrà dato a giovani talenti e brand che per la prima volta arrivano a Milano per presentare le proprie collezioni. Tra le novità spiccano i nomi del designer Peter Pilotto, e dei marchi Boss e DROMe che sfileranno a Milano lasciano Londra o Parigi, anche M Missoni, Custo Barcelona e Philippe Model Paris entrano nel calendario ufficiale della fashion week. Tra i nuovi talenti Simona Marziali-MRZ, vincitrice di Who’s on Next 2018, e la designer cinese Shuting Qiu. Da tenere d'occhio anche i debutti a Milano del marchio 16R, di Amanto Daniele, Andrea Mondin, Daniele Niboli e Salvatore Vignola.

Co-ed: i marchi che presenteranno collezioni uomo e donna

Anche quest'anno molti marchi continuano a seguire la via del Co-ed, ovvero degli show in cui vengono presentati sia capi femminili che maschili, tra questi N.21, Bottega Veneta, Frankie Morello, Missoni, GCDS, Fila, Boss, Gucci e Atsushi Nakashima, maison che sfileranno a Milano mostrando in passerella sia le collezioni donna che le collezioni uomo. Prosegue dunque l'unione di show uomo/donna che fin ora si è dimostrata vincente e che sta spingendo sempre più designer a scegliere la formula del Co-ed per limitare i costi e avere la massima visibilità sulle collezioni organizzando un unico show.

Le location delle sfilate della Milano Fashion Week

Il centro della Fashion Week milanese anche quest'anno rimane il Fashion hub, allestito da Camera Nazionale della Moda al Museo della Scienza e della Tecnica in via Olona, location in cui c'è anche lo Spazio Cavallerizze, in cui diversi brand sfileranno durante la Settimana della Moda. Confermata anche la splendida location della Sala delle Cariatidi, sullo Scalone Arengario in Piazza Duomo, mentre la novità di quest'anno è la piscina comunale Cozzi, dove Benetton presenterà la propria collezione Primavera/Estate 2020. Infine in piazza San Babila verrà montato un maxi schermo attraverso cui il pubblico in strada potrà assistere in diretta streaming alle sfilate della Fashion Week.

Milano Fashion Week P/E 2020: gli eventi e i party da non perdere

Come sempre, i giorni della Milano Fashion Week sono affollati da eventi, parties, opening di boutique e cocktail di marchi più o meno grandi, che mostrano la propria presenza organizzando feste e happening oltre alle sfilate classiche. Tra gli eventi da segnalare quest'anno ci sono i party di Lancel e The Bridge, mercoledì 18 in Piazza San Babila, e il cocktail di Trussardi nella storica boutique del marchio in Piazza della Scala, che si terrà martedì 17 settembre. Grande attesa poi per il Philipp Plein Pink Party organizzato dallo stilista per inaugurare la nuova boutique in Corso Venezia giovedì 19 settembre. Planning fittissimo sabato 21 per gli amanti dei party: nella stessa giornata ci saranno infatti i cocktail party organizzati da MSGM e Tod's per l'inaugurazione, rispettivamente, delle nuove boutique in Via Broletto e Via Montenapoleone e il cocktail party del marchio Philosophy di Lorenzo Serafini in via Pontaccio 15. Ancora il 21, nella boutique di Gucci, in Via Montenapoleone ci sarà il "Book signing" con Drapper Dan.

Il calendario ufficiale della Milano Fashion Week P/E 2020

Il calendario ufficiale di CNMI prevede un planning molto fitto. Dopo i primi eventi di martedì 17 settembre si parte con la prima sfilata di Angel Chen, mercoledì 18, nella stessa giornata sfilano tra gli altri Peter Pilotto, Arthur Arbesser, Prada, Alberta Ferretti, N.21 e Jil Sander. Giovedì 19 settembre apre le danze al mattino Max Mara, è poi la volta di Giorgio Armani, Fendi, Bottega Veneta e chiude la giornata Moschino. Venerdì 20 settembre si parte con Tod's con la sfilata al Pac di Milano, sarà poi la volta di Blumarine, Antonio Marras, Etro, Marni e Marco De Vincenzo, mentre chiude alla 20:00 Versace. I nomi più attesi di sabato 21 settembre sono Salvatore Ferragamo, Philosophy di Lorenzo Serafini, Ermanno Scervino, Missoni, Giorgio Armani e GCDS. Domenica 22 settembre è la volta di Laura Biagiotti, Gucci, Fila, Boss e DROMe. La manifestazione si chiude lunedì 23 con le sfilate di Ultràchic e Alexandra Moura. Di seguito il calendario completo della Settimana della Moda Primavera/Estate 2019 con tutte le sfilate, gli orari degli show e le location.

Mercoledì 18 settembre

10:30 ANGEL CHEN – VIA OLONA, 6 BIS

11:30 TIZIANO GUARDINI – PIAZZA DUOMO – SCALONE ARENGARIO

12:30 PETER PILOTTO  – VIA A. MANZONI, 42

13:15 CALCATERRA  – VIA MERAVIGLI, 7

14:00 MARCO RAMBALDI – VIA OLONA, 6 BIS

15:00 ARTHUR ARBESSER – VIA PRIVATA SCALARINI,10

16:00 PRADA – VIA LORENZINI, 14

17:00 ANNAKIKI – VIA CALABIANA, 6

18:00 ALBERTA FERRETTI – PIAZZA LINA BO BARDI, 1

19:00 N°21 – VIA ARCHIMEDE, 26

20:00 JIL SANDER VIA BRERA, 28

Giovedì 19 settembre

09:30 MAX MARA – VIA ROENTGEN, 1

10:30 EMPORIO ARMANI – VIA BERGOGNONE, 59

11:30 ACT N°1 – VIA OLONA, 6 BIS

12:30 FENDI – VIA SOLARI, 35

13:30 ANTEPRIMA – VIA SAN LUCA, 3

14:30 GENNY – PIAZZA AFFARI, 6

15:30 LUISA BECCARIA – VIA PALESTRO, 16

16:30 VIVETTA – VIA SAN GREGORIO, 29

17:30 SIMONA MARZIALI – MRZ

18:30 BOTTEGA VENETA – VIA SENATO, 10

18:30 DANIELA GREGIS – PIAZZA SANT'AMBROGIO, 23/A

20:30 MOSCHINO – VIA PIRANESI, 14

Venerdì 20 settembre

09:30 TOD'S VIA PALESTRO, 14

10:30 BLUMARINE – CORSO VENEZIA, 16

11:30 BROGNANO – C.SO VENEZIA, 51

12:30 SPORTMAX – PIAZZA LINA BO BARDI, 1

13:15 ANTONIO MARRAS – CORSO BUENOS AIRES, 33

14:00 ETRO – VIA CONSERVATORIO, 12

15:00 MARNI – VIALE UMBRIA, 42

16:00 ICEBERG – VIA CARLO BOTTA, 18

17:00 MARCO DE VINCENZO – VIALE GORIZIA,9

18:00 AIGNER – PIAZZA DUOMO – SCALONE ARENGARIO

19:00 FRANKIE MORELLO – VIALE EGINARDO – GATE 2

20:00 VERSACE – PIAZZA VI FEBBRAIO

Sabato 21 settembre

09:30 SALVATORE FERRAGAMO – VIA E. BESANA 12

10:30 GABRIELE COLANGELO – PIAZZA DUOMO – SCALONE ARENGARIO

11:30 MSGM VIALE ALEMAGNA, 6

12:30 CIVIDINI – VIA SAN GREGORIO, 29

14:00 ERMANNO SCERVINO – C.SO VENEZIA, 16

15:00 PHILOSOPHY DI LORENZO SERAFINI – VIALE ALEMAGNA, 6

16:00 GIORGIO ARMANI – VIA BORGONUOVO, 11

17:00 STELLA JEAN

18:00 AGNONA – VIA VIGEVANO,18

19:00 MISSONI – VIA PIER LOMBARDO ANG. VIA BOTTA

20:00 GCDS – PIAZZA LINA BO BARDI, 1

Domenica 22 settembre

09:30 DROME VIA OLONA, 6 BIS

10:30 BOSS – VIA SAVONA, 56

11:30 SHUTING QIU – PIAZZA DUOMO SCALONE ARENGARIO

12:30 LAURA BIAGIOTTI – VIA RIVOLI, 6

13:15 FILA – VIA WATT, 15

15:00 ATSUSHI NAKASHIMA – PIAZZA DUOMO  SCALONE ARENGARIO

16:00 GUCCI – VIA MECENATE, 77

17:00 CRISTIANO BURANI

Lunedì 23 settembre

09:30 ULTRÀCHIC – PIAZZA DUOMO – SCALONE ARENGARIO

10:30 ALEXANDRA MOURA – PIAZZA DUOMO