Dopo il trionfo durante le prime serate della 68esima edizione del Festival di Sanremo, non si fa altro che parlare di Michelle Hunziker, la co-conduttrice della manifestazione canora che sta incantando tutti con i look eleganti e sofisticati sfoggiati sul palco dell'Ariston, da quello total black in velluto con la maxi scollatura a quello fucsia di Alberta Ferretti scelto per aprire la seconda serata. Certo, l'unica pecca è stato l'abito uguale a quello della nuova moglie di Eros Ramazzotti, Marica Pellegrinelli, ma è impossibile non rimanere stregati di fronte alla sua bellezza e al suo talento. Durante le serate sanremesi, inoltre, la svizzera ha messo spesso in mostra il tatuaggio che ha sul braccio destro. Si tratta di un tribale fatto molti anni fa ma in pochi ne conoscono il significato: ecco qual è.

Il significato del tribale che Michelle Hunziker ha sul braccio

Michelle Hunziker non ha resistito alla moda più seguita degli ultimi tempi, quella dei tatuaggi, e ne ha fatto uno sul braccio destro, anche se risale a parecchi anni fa. Si tratta di un tribale intricato che ha all'altezza del bicipite di cui solo in pochi conoscono la storia. La presentatrice di Sanremo lo ha fatto a 17 anni, era a Miami con l'ex marito Eros Ramazzotti e, un po' per incoscienza, un po' per condividere un ricordo "indelebile" con l'uomo che amava, ha deciso di imprimere quel disegno sulla pelle. Anche se le riporta alla memoria i momenti più belli della sua gioventù, è stata lei stessa a dichiarare che non ha alcun significato, è solo un tribale. Nonostante molti credano che il tattoo "rovini" la sua figura da lady, la Hunziker sembra non avere alcuna intenzione di rimuoverlo con il laser, non a caso lo sfoggia con un certo orgoglio anche sul palco dell'Ariston. Del resto, chi non ricorda con dolcezza i momenti più folli della propria giovinezza?