Meghan Markle non fa più parte della Royal Family inglese, a partire da ieri è diventata una commoners a tutti gli effetti, anche se per il momento non può godersi al 100% la tanto desiderata indipendenza perché costretta in quarantena dall'emergenza Coronavirus, che l'ha portata a trasferirsi con il marito Harry a Los Angeles. Era già da tempo, però, che lavorava duramente per ritornare alla sua "vecchia vita", dunque alla carriera di attrice, peccato solo che il ritorno al cinema non sia stato molto apprezzato. Ora gli ex Duchi del Sussex, lontani dai privilegi economici legati ai Windsor, temono che possano vivere un periodo di crisi finanziaria.

Meghan Markle, l'interpretazione è stata definita "poco autentica"

Era da mesi che si vociferava dei un ritorno a Hollywood di Meghan Markle e oggi quel momento è finalmente arrivato. L'ex Duchessa ha debuttato nei panni della doppiatrice nel documentario firmato Disney "Elephant", in onda a partire dal 3 aprile su Disney+, ma, dopo essere stato visto in anteprima dai critici cinematografici, la sua interpretazione è stata freddamente bocciata. La moglie di Harry è stata definita troppo laccata e desiderosa di compiacere, dunque poco autentica, anche se non compare fisicamente in video. Tra i progetti in cantiere della coppia di ex principi c'è anche la creazione di una fondazione benefica, che per il momento, però, non può essere inaugurata a causa dell'emergenza Coronavirus. Le entrate in famiglia, dunque, sarebbero davvero ridotte al minimo ma, almeno secondo alcune indiscrezioni, Meghan potrebbe presto accettare una nuova offerta di lavoro: doppiatrice di un nuovo personaggio dei Simpson.

Meghan ed Harry pentiti dell'addio ai Royals?

Meghan ed Harry hanno ufficialmente detto addio alla famiglia reale solo ieri ma a quanto pare temono già una potenziale crisi finanziaria. Sarà perché in tempi di Coronavirus tutto è bloccato o perché devono restituire l'ingente somma di denaro pagata per ristrutturare Frogmore Cottage, ma sembrerebbe proprio che hanno paura di non farcela ad andare avanti con i loro risparmi. I due non riuscirebbero ad attivare il brand e le imprese che porterebbero il loro nome, Harry non può partecipare a discorsi pubblici e a interviste a pagamento, mentre la Markle non ha raggiunto il risultato sperato nel campo della recitazione. Gli ex Duchi si pentiranno dell'addio ai Windsor dopo aver scoperto che mantenersi con dei lavori "normali" non è sempre semplice?