È da diversi mesi che Meghan Markle ha detto addio alla Royal Family, si è trasferita in Canada con Harry e Archie e, dopo aver preso parte agli ultimi eventi ufficiali a Londra, a partire dal prossimo 31 marzo non sarà più una principessa. Nonostante nelle ultime settimane i Windsor si siano ritrovati in una situazione difficile a causa dell'epidemia di Coronavirus, lei ha deciso di rimanere a Vancouver, continuando a dedicarsi al lavoro, anche se da casa, così da ridurre le possibilità di contagio. Ha fatto molto discutere per aver impedito al marito Harry di tornare a Londra per sostenere il padre Carlo, risultato positivo al tampone, ma a quanto pare il divieto era solo per preservare la sua salute.

Nelle ultime ore, inoltre, è tornata a far parlare di lei: è stato annunciato che ritornerà al cinema, questa volta non nei panni dell'attrice ma di doppiatrice. Sarà la voce narrante di "Elephants", il documentario prodotto da Disneynature che sarà su Disney+ a partire dal 3 aprile. A procurarle l'ingaggio sarebbe stato proprio il marito che, durante una chiacchierata con il CEO della Casa di Topolino durante la prima de "Il Re Leone" nel luglio del 2019, avrebbe sponsorizzato le doti della Markle, anticipando che sarebbe stata lieta di debuttare nel mondo del doppiaggio. Insomma, a quanto pare l'ex principessa non riesce proprio a stare lontana dalla recitazione, anche se per questa volta ha preferito rimanere "dietro" i riflettori. Il compenso dell'ingaggio sarà completamente devoluto in beneficenza alla Elephants Without Borders, organizzazione che aiuta e proteggere gli animali dal bracconaggio.