Kate Middleton aspetta il terzo figlio dal principe William e, anche se durante i primi mesi di gravidanza è stata costretta a rimanere chiusa in casa a causa dell'iperemesi gravidica che le ha provocato continue nausee, oggi è più in forma che mai e riesce a "dettare legge" in fatto di look premaman. Anche se è sempre stata considerata un'icona di stile, i suoi outfit sono decisamente cambiati durante le tre differenti gravidanze.

L'evoluzione dei look premaman di Kate Middeleton

Kate Middleton partorirà il terzo erede al trono britannico ad aprile ma le sue apparizioni pubbliche sono diventate sempre più frequenti negli ultimi tempi. La Duchessa di Cambridge indossa spesso abiti che mascherano le rotondità e stivali con il tacco basso, così da non affaticarsi, anche se non disdegna i cappottini doppio petto, i vestiti da principessa e quelli in pizzo. Rispetto a quando aspettava George e Charlotte, però, il suo stile è completamente cambiato. Aveva solo 31 anni quando era incinta il primogenito e all'epoca amava indossare capi dai colori e dalle fantasie sgargianti, gonne sopra al ginocchio e tacchi alti, cosa che ha cominciato a cambiare 2 anni dopo quando era in dolce attesa della principessina. La moglie di William ha infatti preferito dei look più sobri fatti di cappotti e cappellini abbinati, anche se ha spesso lasciato spazio a dei dettagli "fantasiosi" come l'abito animalier in bianco e nero riciclato più volte in gestazione. Insomma, se un tempo dava spazio a capi d'abbigliamento colorati e sbarazzini che mettevano in evidenza le rotondità, oggi le cose sono completamente cambiate e preferisce degli indumenti larghi che mascherano il pancione. A questo punto, non resta che aspettare i prossimi mesi per capire cosa indosserà quando proprio non si riusciranno a nascondere le forme modificate dalla gravidanza.