La Paris Fashion Week è arrivata al termine e sono state moltissime le Maison internazionali che hanno presentato le loro collezioni per la stagione Primavera/Estate 2018, da Givenchy che ha lanciato un concorso per far partecipare le persone "comuni" allo show, a Balenciaga che ha trasformato le Crocs in un accessorio glamour. Questa mattina è stato il turno di Chanel che come al solito ha organizzato la sfilata al Gran Palais, lasciando per l'ennesima volta il pubblico senza parole con il suo show.

La collezione Primavera/Estate 2018 di Chanel

Chanel ha messo in scena uno show spettacolare per lanciare la collezione Primavera/Estate 2018, trasformando il Gran Palais in un vero e proprio "Eden della moda" con tanto di pareti rocciose e cascate di 15 metri. La passerella era in legno ed è stata allestita sul fiume Verdon, uno dei luoghi preferiti di Karl Lagerfeld in Alta Provenza, ma la cosa particolare è che le modelle che hanno sfilato immerse nella natura hanno sfoggiato abiti tutt'altro che ecologici. Erano ricoperte di Pvc trasparente dalla testa ai piedi, il tessuto ideale per proteggerle dall'acqua, con maglie a rete realizzati con lurex argentato, parka in plastica trapuntato con perle, mantelline con il cappuccio. Non sono mancati i tailleur di tweed, un vero e proprio marchio di fabbrica della Maison, declinati in varie tonalità estive che rimandano ai colori dell'esclusiva location come il verde leggero, il celeste, il giallo tenue, il rosa o il bianco che si rifà alla schiuma dell'acqua. Giacche strette con spalline in evidenza, minigonne sfilacciate, denim impreziosito da ricami, abiti traslucidi che riflettono la luce dell'acqua: sono solo alcuni dei capi simbolo della collezione Chanel.

Stivali in plastica e it-bag: gli accessori della Maison

La particolarità della collezione estiva firmata Chanel sta nel fatto che tutti i look sono stati ricoperti con plastica e cellophane per essere impermeabili. Gli stivali trasparenti, i capellini, i guanti, la borsa-sacchettino plastificata con l'iconica catena, tutti realizzati in Pvc, potrebbero diventare dei must have per la prossima stagione. Karl Lagerfeld ha inoltre presentato in passerella la nuova it-bag della Maison: un borsone trapuntato in bianco e nero che deve essere sfoggiato in abbinamento a una pochette da portare al polso. Il motivo per cui le due borse sono "inseparabili"? Sono decorate non solo con l'iconica doppia C ma anche con il logo del brand, che appare però "spezzato". Insomma, Chanel ha dimostrato che il suo nome è ormai così famoso che, seppure "separato" rimane sempre riconoscibile, anche guardando solo una delle sue lettere.

Le star in prima fila alla sfilata

La sfilata della collezione Primavera/Estate 2018 di Chanel era uno degli eventi più attesi della Paris Fashion Week e non poteva tenersi che in occasione dell'ultima giornata dedicata alla moda. Le star che sono accorse per assistere allo show sedute in prima fila sono state moltissime e hanno colto l'occasione per sfoggiare i loro look più glamour. Anna Mouglalis, Cecile Cassel, la sorella dell'attore Vincent, Alice Dellal, la principessa thailandese Sirivannavari Nariratana, la figlia di Alain Delon, Anouchka, sono solo alcune di quelle che hanno assistito all'evento ma ad aver attirato l'attenzione dei media sono state l'italianissima Monica Bellucci, da sempre icona di stile, e la meravigliosa Cindy Crawford. Dopo aver calcato la passerella di Versace durante la Settimana della Moda milanese, la top model è volata a Parigi per assistere all'ennesimo successo della figlia. E' stata infatti Kaia Gerber ad aprire la sfilata Chanel, dando prova di essere una vera e propria promessa del fashion system.