L’arrivo dell’estate coincide con il periodo dell'anno in cui ritornano le tanto odiate zanzare. Le loro fastidiose punture provocano irritazioni e pruriti e sono l’incubo di tutti coloro che hanno il “sangue dolce”. In commercio esistono diversi prodotti repellenti per la casa e per la persona che tengono lontani le zanzare, ma chi non vuole ricorrere a composti chimici e dannosi sia per la pelle che per l’ambiente può optare per dei rimedi naturali al 100%. Sono delle piante facili da trovare e semplici da coltivare. Scopriamo i metodi “casalinghi” per tenere lontane le zanzare.

Citronella – La citronella è l'antizanzare naturale più efficace e facile da trovare in commercio. È una pianta erbacea che riesce a sopravvivere sia in casa sia in giardino. Ha delle foglie lunghe dal profumo intenso e allontana le zanzare facendogli perdere l’orientamento e rendendogli più difficile l’individuazione della preda. Si possono acquistare candele, oli e torce alla citronella e sicuramente terranno lontani questi insetti.

Calendula – La calendula è una pianta che produce dei fiori dall’odore intenso. Come la citronella, anche quest’ultimo allontana le zanzare. La calendula sopravvive solo all’aria aperta ed è per questo che deve essere posizionata all’ingresso di casa o sui davanzali delle finestre.

Erba gatta – L’erba gatta ha un effetto irritante e un odore pungente. E’ l’ideale per allontanare le zanzare, nonostante sia una pianta poco conosciuta. Deve essere posizionata sul balcone o in giardino in un posto al riparo dal vento poiché il suo forte odore tende a svanire facilmente.

Geranio – Il geranio è una delle piante più utilizzate per abbellire davanzali e balconi. In pochi sanno che è anche un repellente naturale contro le zanzare poiché il suo odore infastidisce gli insetti. L’ideale è il Pelargonium Odoratissimum, cioè il geranio odoroso, che ha un aroma più pungente rispetto alle altre varietà.

Lavanda – La lavanda è un fiore  particolarmente profumato e, si sa, le zanzare odiano gli odori forti. Basta posizionare la pianta di lavanda sui davanzali o avanti alle porte di casa e gli insetti non entreranno.

Rosmarino – Il rosmarino, oltre ad essere un aroma perfetto da poter essere utilizzato in cucina, è anche un ottimo repellente per zanzare, mosche ed api. Il suo odore è così forte che fa scappare ogni tipo di insetto. Una pianta di rosmarino è l'ideale per tenere lontani gli "ospiti indesiderati".