Ogni volta che finisce un anno, arriva il momento di fare dei bilanci. Il 2015 ha portato delle grandi novità con sé ma anche delle idee decisamente terribili. Gioielli per animali, barbe glitterate, visi con delle bocche rovinate o ancora pub realizzati in toilette pubbliche sono solo alcune delle "invenzioni" più terribili di quest'anno. Ecco le 13 cose che sono state rovinate per sempre nel 2015.

1. Animali – Gli animali domestici non sono poi tanto diversi dagli esseri umani, a volte non c’è bisogno di parole per capire le loro espressioni. Nell’anno appena passato, purtroppo, sono stati rovinati con gioielli, abitini ed accessori ridicoli creati appositamente per loro.

2. Barbe – Le barbe erano belle e virili in passato ma il 2015 le ha rovinate per sempre. La moda hipster lanciata per natale consiste nel ricoprirla di glitter r brillantini: chi è che avrebbe il coraggio di uscire con un uomo simile?

3. Colori – Il 2015 è stato l’anno di “The dress”, il vestito che rovinato la nostra percezione dei colori. Chi non è impazzito dietro l’interrogativo “è blu e nero o bianco e dorato”?

4. Facebook – La grande novità lanciata da Facebook nel 2015 è quella di rivivere i ricordi degli anni passati giorno dopo giorno. Chiunque si sarà ritrovato a vedere di nuovo i post passati, quelli delle persone che oggi si odiano o dell’ex traditore: un’idea a tratti inopportuna.

5. Peni – Una delle idee peggiori del 2015? Dei “copri-pene” realizzati in lana e cotone all’uncinetto: basta poco per dimenticare in un secondo la virilità di un uomo.

6. Hoverboards – Si tratta di skateboard che fino a poco tempo fa esistevano solo nel film “Ritorno al Futuro”. Oggi, però, sono diventati una realtà, peccato solo che abbiano le ruote e costino più di 100 dollari.

7. Unghie – La nail art nel corso degli anni è diventata sempre più elaborata, anche se alcune mode però sono decisamente brutte. E’ il caso delle bubble nail, che hanno spopolato sui social ma che non verranno ricordate per la loro bellezza.

8. Bere – Bere è solitamente una cosa divertente da fare in compagnia degli amici nei locali notturni o alle feste. Nel 2015, però, le persone hanno cominciato a farlo nei luoghi più svariati. Un esempio? I pub londinesi realizzati nelle toilette della città.

9. Masturbazione – Non c’è nulla di sbagliato nell’autoerotismo,  anzi molto spesso ha degli effetti benefici sulla salute ma, nel corso del 2015, alcune persone hanno dimenticato che bisogna farlo in privato. Un ragazzo inglese lo ha fatto in un pub ed ora naturalmente ha diversi problemi con la giustizia.

10. Sesso – Con il successo ottenuto dal film “50 sfumature di grigio”, le abitudini sessuali di molte coppie sono completamente cambiate. Tra sadomaso e bondage, sembra non esistere più il sesso tradizionale.

11. Preservativi – I preservativi sono veramente utili per evitare le gravidanze indesiderate e le malattie sessualmente trasmissibili. Purtroppo, troppo spesso vengono utilizzati per dimostrare che non esistono peni troppo grandi, piuttosto che durante un rapporto.

12. I nostri volti – Nel corso di quest’anno abbiamo visto le mode più svariate, ma quella più inquietante è decisamente quella nata per imitare le labbra di Kylie Jenner. In moltissime hanno utilizzato i tappi delle bottiglie per avere una bocca carnosa e gonfia. Il risultato? Dei volti decisamente rovinati.

13. Burrito – Ormai sono sempre più diffusi i ristoranti che propongono cibo internazionale, anche se nella maggior parte dei casi i piatti proposti sono solo delle imitazioni mal riuscite di quelli originali. Il burrito, ad esempio, viene realizzato con gli scarti delle carni peggiori: peccato solo che non venga mai precisato che quello vero non viene cucinato in questo modo.