Messi da parte i vecchi rancori, almeno in occasione delle festività, i duchi di Sussex e di Cambridge si sono scambiati dei regali per essere presenti gli uni nel Natale degli altri. William e Kate Middleton sono a Londra: trascorreranno i prossimi giorni insieme ai loro tre figli, ma senza potersi avvicinare alla regina: Elisabetta II da tempo è isolata col marito nel castello di Windsor, a causa della pandemia. Harry e Meghan Markle, invece, ormai da diversi mesi si sono trasferiti in California: vivono lì col piccolo Archie. Hanno preso le distanze dalla Royal Family preferendo una vita "normale". I rapporti tra i due fratelli sono stati descritti, da fonti vicine, come piuttosto tesi: la positività al Covid-19 del padre (il principe Carlo) ha permesso loro di riallacciare un po' i rapporti, anche se nulla è più come prima. Non potendo farsi gli auguri personalmente, hanno comunque optato per dei regali, con la mediazione delle rispettive mogli, doni che hanno tutta l'aria di essere un reciproco gesto di riappacificazione tra le coppie.

Kate Middleton spedisce regali a Meghan Markle

Se qualche giorno fa era stata la notizia dei regali spediti da Meghan Markle ai suoi nipotini a fare il giro del mondo, stavolta la notizia è che anche Kate Middleton ha ricambiato il gesto, inviando dei doni in California. Purtroppo, però, la moglie di William d'Inghilterra è stata sfortunata: i suoi pacchetti sono fermi a causa della crisi dei trasporti attualmente in corso in Gran Bretagna. Nel Paese circola pericolosamente una nuova variante di Coronavirus, dunque per contenere i contagi si è reso necessario il blocco dei collegamenti aerei. Ecco perché i regali personalizzati per Harry, Meghan e il piccolo Archie potrebbero non raggiungere in tempo la California. Sfortuna a parte, c'è da dire che la Middleton ha approvato tardivamente la spedizione. Nulla in confronto all'impeccabile tempistica della regina, che proprio per evitare disservizi e lamentele è solita dare la sua approvazione in primavera, così da essere certa che il tutto venga distribuito o consegnato puntualmente, senza alcun intoppo.