E' apparsa come una visione di bianco vestita alla Settimana dell'Alta Moda di Parigi. L'avevamo lasciata con tutina verde alla cerimonia d'apertura dei Mondiali di calcio del Brasile, ora la ritroviamo alle sfilate parigine con un candido look, sensuale come sempre. Ieri Jennifer Lopez ha abbagliato pubblico e fotografi, intervenuti alla sfilata Haute Couture di Atelier Versace, con la sua bellezza e con uno candido abito bianco, naturalmente firmato dalla maison italiana. La popstar è arrivata allo show facendo il suo ingresso trionfale  tra la folla in delirio, si è concessa ai fotografi ed ha poi assistito in prima fila allo show di Versace. Per l'occasione ha indossato un modello strapless asimmetrico, si tratta di un particolare abito a metà strada tra una tuta e vestito con gonna a tubo, decorato con cinghie silver, paillettes tono su tono e cristalli. Lunghi orecchini e bracciali dorati, capelli tirati in una coda alta, lunghissime ciglia e rossetto nude completavano il look impeccabile della star.

La collezione Atelier Versace Autunno/Inverno 2014-15

J.Lo non è voluta mancare allo show di una maison che segue da anni, è dunque volata a Parigi per osservare da vicino gli splendidi abiti Haute Couture creati dall'amica Donatella Versace. La designer per il prossimo Autunno/Inverno 2014-15 ha pensato ad uno stile fatto di opposizioni, ad un mood sensuale e androgino allo stesso tempo, in cui lunghe gonne, corpetti e spacchi iper femminili sono mescolati con giacche smoking, tute, pantaloni e altri capi del guardaroba maschile. Nell'intera collezione dominano i colori scuri illuminati da paillettes e cristalli tono su tono o contrapposti a candide tonalità di bianco. Le sinuose linee degli abiti da sera, impreziositi con elementi morbidi ed ondeggianti, si contrappongono ai bustier "spigolosi" e alle scollature geometriche di tubini aderenti e jumpsuit asimmetriche. Donatella Versace si diverte a giocare con gli opposti portando in passerella una poetica di contrasti in cui le linee tonde e vaporose si mescolano con quelle "appuntite", in cui la gonna si trasforma in pantalone e in cui i colori dark diventano lucenti grazie ai decori.