Marie Louise Warne è ingrassata di ben 25 chili dopo il matrimonio e la colpa è tutta del marito. Dopo 10 anni di piatti iper calorici e di cene infinite, Marie Louise ha detto basta e ha chiesto il divorzio, tornando al suo peso forma.

E' una storia che ha dell'incredibile: Marie ingrassava perché il marito amava cucinare e le proponeva ad ogni pasto piatti calorici. Ogni volta che si sedeva a tavola Marie sapeva quello che le aspettava: antipasto, primo, secondo con contorno e dolce. Ogni pasto era completo e se andavano al ristorante il marito ordinava per lei: sembrava un gesto gentile ma in realtà si è trasformato in un vero e proprio incubo. Marie era obbligata a mangiare per evitare di offendere il marito, che la faceva sentire in colpa se non gustava con piacere tutti i piatti che le preparava.

La donna ha rivelato al Daily Mail che il marito "era 20 anni più vecchio di me, e io lavoravo tutto il giorno. Lui cucinava e decideva cosa e quando dovevamo mangiare. Non ho mai potuto dire di volermi mettere a dieta perchè lui avrebbe subito affermato che ero bella com'ero e mi avrebbe preparato un omelette ripiena di formaggio o i pancakes per colazione."  Marie ha deciso così di chiedere il divorzio, perché non poteva più sostenere tali pressioni sul cibo: dopo la separazione la donna è tornata al suo peso forma semplicemente tornando a mangiare le quantità di cibo che desiderava e facendo dello sport.