Dopo tanta attesa, il 19 maggio 2019, in una giornata di pioggia, Eva Grimaldi e Imma Battaglia hanno coronato il loro sogno d'amore con un matrimonio in campagna. "In questo momento c'è bisogno di mettere la faccia e di esporsi" ha affermato qualche tempo fa, durante la sfilata Bridal di Enzo Miccio, Eva Grimaldi alle telecamere di Fanpage.it, parlando del suo matrimonio con Imma Battaglia. Il matrimonio dell'attrice con l'attivista LGBT si configura dunque un simbolo, un messaggio importante come afferma la stessa Battaglia: "E' il coronamento di una relazione stabile e consolidata, di un amore che funziona, e penso che questo sia un gran bel messaggio, in un'epoca dove amare è complicato, dove le relazioni sono più quelle che si interrompono che quelle che si formano. Poi c'è il messaggio politico, il Paese in cui ci rispecchiamo io ed Eva è un Paese liberale e democratico, in cui le persone si sentono tutte libere".

Il matrimonio organizzato da Enzo Miccio

Ad organizzare le nozze di Eva Grimaldi e Imma Battaglia è stato il celebre wedding planner Enzo Miccio, il quale ha creato anche gli abiti per le due spose. "Per me è una gioia – ha dichiarato a Fanpage.it Enzo Miccio – devo ringraziarle per aver scelto me. Queste due ragazze si amano davvero e io sono felice di accompagnarle per mano nel giorno più importante della loro vita". Miccio per le spose ha pensato a una cerimonia semplice ed elegante organizzata nel resort di lusso dello Chef Antonello Colonna a Labico, vicino Roma. "Il matrimonio sarà abbastanza simile a me ed Eva – ha dichiarato a Fanpage.it Imma Battaglia – abbiamo scelto un posto in campagna e per me campagna vuol dire semplicità. Un luogo elegante in cui poter anche svaccare". 

Il tema del matrimonio è rural chic

Nelle sale coperte del resort sono stati allestiti lunghi tavoli imperiali in legno, circondati da alcuni tavoli circolari. Le decorazioni per le tavole sono semplici ed essenziali, senza tovaglie ma con piatti e posate poggiate sul legno e contornati da composizioni floreali con fiori di campo e rose color salmone. Sui piatti i menu racchiusi in un lembo di stoffa con raffia e merletti e piccole scatole segnaposto contenenti confetti colorati. La cerimonia con la pronuncia del fatidico sì è stata organizzata all'esterno su un prato verde, dove gli invitati erano seduti su pouf quadrati in paglia come balle di fieno. Dopo i voti nuziali le spose, i testimoni e alcuni amici hanno aperto le danze esibendosi in un balletto sulle note della canzone "Happy" di Pharrell.

Eva e Imma spose senza abito bianco

Gli abiti delle spose sono creazioni firmate da Enzo Miccio. Per il look delle nozze Eva ha scelto un abito lungo e sensuale, mentre Imma un completo con giacca e pantaloni. Alla sfilata milanese di abiti da sposa di Enzo Miccio, Fanpage.it aveva intervistato Imma Battaglia cercando di scoprire alcuni dettagli dei look del matrimonio. Riferendosi ai lunghi abiti romantici della collezione bridal di Miccio la Battaglia aveva affermato: "Io che parte faccio in questa commedia? Io così non mi vestirei mai! Io non mi vesto da uomo, mi vesto come la mia personalità è a proprio agio", mentre interrogata sugli abiti per le nozze e sulla possibilità di vestiti bianchi la Battaglia afferma: "No bianco no, abbiamo un'età io ed Eva. Il bianco lasciamolo a voi illibati noi abbiamo dato nella vita". 

Sul profilo Instagram di Valdimir Luxuria è apparso il primo scatto delle due spose. Eva Grimaldi splendida con un abito in chiffon color cipria con corpetto aderente e stoffa goffrata, ricoperto con delicati fiori di tessuto nello stesso colore dell'abito, vita stretta e lunga gonna morbida. Eva non opta poi per complicate acconciature e sfoggia il suo solito caschetto con capelli morbidi, ricci, biondissimi e sciolti. Imma Battaglia per il matrimonio con la Grimaldi ha scelto, invece, un elegantissimo smoking tre pezzi in blu elettrico, con gilet color carta da zucchero, giacca a un bottone dai rever a lancia, camicia bianca dal colletto stretto e cravatta maxi e morbida color grigio perla. I capelli sono cortissimi e a spazzola, sul viso occhiali tondi con montatura rossa.

Da Gabriel Garco a Bianca Aztei, i loro look degli invitati

Lunghissima la lista degli invitati vip, da Gabriel Garko, il testimone dei Eva, a Paola Perego, da Nancy Brilli ed Elenoire Casalegno, passando per la pornostar Malena e l'attrice comica Barbara Foria. Tra i tanti invitati celebri anche Barbara d'Urso, che però non ha potuto partecipare alle nozze poiché in studio per la diretta di Domenica Live. La conduttrice ha voluto fare gli auguri alle due spose pubblicando una foto sul suo profilo Instagram. Al matrimonio più atteso dell'anno c'era anche Bianca Atzei, che ha sfoggiato una tuta giallo paglierino con maxi volant sulle spalle, abbinato a choker dorato al collo e occhiali tondi da sole con lenti fumè. Ad accompagnare la cantante Jonathan Kashanian, che per l'occasione ha sfoggiato un completo scuro con maxi fiocco al collo, cappello black and white e sciarpa a pois. Nancy Brilli ha scelto un lungo abito floreale di Sandro Ferrone, completando il look con un'acconciatura elaborata con capelli raccolti, Vittoria Schisano, invece, ha raggiunto la location delle nozze con un abito scuro dallo scollo all'americana impreziosito da maxi collier con perle, mentre la porno star Malena ha scelto un abito trasparente verde acqua con fantasia floreale abbinato a un blazer fucsia. Alle nozze di Eva anche il suo ex Gabriel Garko, che le ha fatto da testimone ed ha partecipato all'evento indossando un abito scuro gessato, uno dei modelli più amati dall'attore, con fiore all'occhiello, abbinato ad acconciatura finto spettinata e orecchino al lobo.

La torta con le statuine delle spose

Per le nozze le spose hanno scelto la "torta Imma" realizzata dalla pasticceria Andreotti di Roma, si tratta di una variante di una torta classica fatta con pan di spagna e farcita con crema e gocce di cioccolato. Come spiegato dal pasticcere scelto per l'occasione, la wedding cake potrebbe essere alta 4-5 piani ampi e spessi e decorata con fiori e foglie ai piedi delle sposine fatte in pasta di zucchero e posizionate sul vertice del dolce. Le statuine sono state realizzate da Molly Coppini, celebre per le sue creazioni in pasta di zucchero, che ha realizzato una versioni mini delle spose con ricci biondi, volti da pin up e sorrisi smaglianti.