La bocca è uno degli ambienti in cui vivono e prolificano moltissimi batteri. In particolare, lo Streptococcus mutans infesta i denti e i solchi nella corona dei premolari e dei molari, soprattutto quando nella cavità orale restano residui di alimenti. Durante la moltiplicazione batterica, vengono liberate delle sostanze acide che causano la distruzione dei tessuti dentali, fino ad arrivare alle terminazioni nervose. Si tratta delle cosiddette carie che provocano un dolore molto intenso. Prima di arrivare a questo stadio, si proverà un dolore più leggero che permette di intervenire subito sul problema. Naturalmente, il rimedio migliore è rivolgersi al dentista, ma per ridurre i batteri prima di prendere un appuntamento con il medico è possibile ricorrere a dei prodotti naturali.

1. Infuso di coda cavallina – Questo infuso contiene la silice, una sostanza che riesce a prevenire la distruzione del tessuto dentale. E’ rimineralizzante, antisettica e contrasta l’azione dei batteri. Basta aggiungerne un cucchiaio ad una tazza d’acqua calda e bere il tutto dopo pranzo per placare subito il dolore.

2. Decotto di ippocastano – L’ippocastano è una pianta dall’azione detergente che stimola la produzione di saliva. E’ in grado di attenuare il dolore e l’infiammazione grazie al suo potere analgesico. Per preparare un decotto bisogna aggiungere ad una tazza di acqua calda un cucchiaio di foglie e semi secchi di ippocastano. Per contrastare il dolore derivante dalle carie, si deve bere una tazza ogni 3 giorni.

3. Infuso di camomillaLa camomilla è sedativa ed antinfiammatoria, praticamente l’ideale per ogni tipo di dolore intenso. Per combattere le carie, bisogna fare degli sciacqui di camomilla per tre volte al giorno.

4. Sale e pepe in polvere – Mescolando sale e pepe in polvere con qualche goccia d’acqua, si verrà a creare una pasta dalle proprietà analgesiche, capace di diminuire l’infiammazione provocata dalle carie. Bisogna applicare il composto direttamente sui denti per avere subito degli effetti rigeneranti.

5. Colluttorio a base di menta e salvia – Per contrastare le carie e frenare la crescita dei batteri, è possibile anche preparare un colluttorio naturale al 100%. La salvia e la menta dovranno essere mischiate a mezzo bicchiere d’acqua , ad un cucchiaino di sale dell’Himalaya e a 4 gocce di glicerina vegetale liquida. Innanzitutto bisogna preparare un infuso con dell’acqua calda, si devono poi aggiungere il sale e le gocce di glicerina. A questo punto, si potranno spazzolare i denti con questo composto.

6. Infuso al chiodo di garofano – Il chiodo di garofano è una spezia dall’aroma piacevole e il sapore piccante. E’ antibatterico e antisettico, soprattutto quando viene assunto più volte al giorno sottoforma di infuso. In poco tempo, calmerà l’infezione provocata dalla carie.