Mancano poche ore alla fine del 2019 ed è arrivato il momento di fare qualche bilancio. L'ultimo anno è stato ricco di eventi nel mondo della moda, che come sempre ha dimostrato di essere visionario, innovativo, sopra le righe, capace di interpretare alla perfezione i cambiamenti sociali che avvengono giorno dopo giorno. Tra Fashion Week, eventi esclusivi, abiti preziosi e accessori davvero originali, in passerella se ne sono viste di tutti i colori. Se da un lato la morte di Karl Lagerfeld ha chiuso un'epoca, dall'altro Chiara Ferragni ha avuto il merito di rivoluzionare il fashion system con la sua passione per i social.

La morte di Karl Lagerfeld – Lo scorso febbraio la moda ha vissuto un momento particolarmente difficile: Karl Lagerfeld, il direttore creativo di Chanel e Fendi, è morto a 85 anni, lasciando un enorme vuoto nel fashion system. Le Maison più famose hanno fatto a gara per rendergli omaggio in passerella, rendendolo ancora più leggendario. Ancora oggi viene considerato l'ultimo stilista realmente moderno e difficilmente ci sarà qualcuno che riuscirà ad eguagliare i suoi risultati.

Il ritorno di J.Lo in passerella – Jennifer Lopez ha compiuto 50 anni nel 2019 e, per celebrare al meglio questo importante traguardo, è tornata in passerella. Con la collaborazione di Donatella Versace, che le ha permesso di sfilare alla Milano Fashion Week dello scorso settembre, ha riproposto l'iconico Jungle Dress, l'abito dalla stampa esotica e con la maxi scollatura che proprio lei aveva lanciato ai Grammy Awards del 2000. Il motivo per cui ancora oggi viene ricordato? Ha fatto nascere Google Images.

La crisi di Victoria Beckham – Victoria Beckham non viene più considerata un'ex Spice Girl, è diventata stilista ed è riuscita a costruire un impero che porta il suo nome. La cosa che nessuno si sarebbe mai aspettato è che il marchio omonimo sarebbe andato presto in crisi. Nell'ultimo anno ha infatti registrato delle perdite parti a 42 milioni di sterline, una cifra da capogiro che avrebbe costretto la moglie di David a licenziare parte del suo staff, così da ridurre le spese dell'azienda.

La vittoria di Zozibini Tunzi a Miss UniversoA vincere Miss Universo nel 2019 è stata Zozibini Tunzi, la sudafricana che ha sbaragliato la concorrenza con il suo sorriso smagliante, i suoi capelli afro e la sua carnagione scura. Il dettaglio che le ha permesso di trionfare? Non solo la bellezza mozzafiato ma anche il suo animo da guerriera: è la prima reginetta di bellezza a voler combattere con tanta forza gli stereotipi.

Il docufilm di Chiara Ferragni – Chiara Ferragni non è una fashion influencer qualsiasi che si serve dei social per guadagnare, è stata capace di rivoluzionare il mondo della moda, rendendo accessibile a tutti e non più riservato a una cerchia ristretta di "addetti ai lavori". Con il docufilm "Unposted" ha raccontato come ha fatto a raggiungere il successo, dimostrando che solo con la passione, la determinazione e la sicurezza in se stessi si possono raggiungere risultati che all'apparenza sembrano essere impossibili.