Con l'arrivo del caldo cresce la voglia di consumare cibi freschi e allo stesso tempo nutrienti. A giungere in nostro soccorso è la frutta: dissetante e ricca di vitamine e minerali, inoltre è fonte di fibre, riduce anche il senso di fame e facilita lo smaltimento dei grassi. Il consiglio è quello di consumare dalle tre alle cinque porzioni di frutta al giorno, distribuite tra colazione, spuntini, pranzo e cena. Durante la stagione calda però, soprattutto se stiamo seguendo un regime alimentare ipocalorico, è importante conoscere le calorie della frutta estiva che più ci piace: anguria, fragole, albicocche, pesche, ananas, così da fare il carico di frutta senza preoccuparsi dei chili di troppo. Ecco allora una top ten dei frutti estivi meno calorici da inserire senza problemi nel nostro regime alimentare, anche quello più restrittivo.

1. Fragole: succose e digeribili

Le fragole contengono 29 calorie per 100 gr di prodotto, ed è tra i frutti meno calorici: succose e digeribili sono l'ideale da consumare così come sono o all'interno di macedonie o yogurt. Le fragole sono ricche di vitamina C che favorisce l'assorbimento di ferro e la produzione di collagene, mantenendo quindi la pelle più tonica e prevenendo la formazione di rughe. Contengono inoltre acido folico e acido salicilico che favorisce la microcircolazione e rafforza il sistema immunitario.

2. Anguria ricca di acqua e diuretica

Il frutto simbolo dell'estate è l'anguria: è composta per il 90% di acqua, aiuta quindi ad idratare il corpo, e contine solo 30 calorie per 100 gr. Si tratta di un frutto dolce ma povero di zuccheri, è rinfrescante, diuretico e contiene notevoli quantità di potassio, minerale importante soprattutto in estate, in quanto aiuta a ridurre la ritenzione idrica. Contiene betacarotene, che favorisce l'abbronzatura, oltre alla citrullina, un amminoacido che previene l'ipertensione. Potete consumare l'anguria a fette sia a merenda che come fine pasto, ma anche sotto forma di succo o di granita.

3. Melone per un carico di antiossidanti e betacarotene

Anche in questo caso parliamo di un frutto estivo dissetante e idratante che contiene circa 32 calorie per 100 gr di prodotto. Il melone è ricco di antiossidanti, che aiutano a contrastare l'azione dannosa dei radicali liberi, contiene inoltre sali minerali, fibre, vitamina  e folati. Inoltre è una riserva di betacarotene, che stimola la produzione di melanina, favorendo l'abbronzatura e proteggendo la pelle dai danni dei raggi UV. Potete consumare il melone a fette, nella macedonia, in frullati rinfrescanti, ma anche come antipasto abbinato al prosciutto crudo: magari per un pranzo estivo leggero e nutriente.

4. Pompelmo ricco di vitamina C

Ricco di vitamine, in particolare la vitamina C e davvero poco calorico: solo 36 calorie ogni 100 gr, il pompelmo, frutto classificato nel gruppo degli agrumi, è l'ideale da consumare in estate. Contiene molti antiossidanti e oligoelementi che rallentano l'invecchiamento cellulare, inoltre favorisce la digestione ed è un valido aiuto contro artrite e dolori reumatici. Pare che mangiare mezzo pompelmo prima dei pasti aiuti a perdere peso, sia perché riduce il senso di fame. ma anche perché abbassa i livelli di insulina. Potete consumare il pompelmo da solo, sotto forma di spremuta o all'interno dell'insalata.

5. Ananas: diuretica e depurativa

L'ananas è un frutto diuretico e depurativo, ideale per l'estate, ricco di potassio e di vitamina C. Anche in questo caso potete consumarla in tutta tranquillità: contiene infatti circa 40 calorie per 100 gr., inoltre, grazie alla bromelina, accellera la digestione aumentando il metabolismo. Altro beneficio importante: l'ananas contrasta le infiammazioni aiutando anche a combattere la cellulite, grazie anche all'azione drenante. Potete consumare l'ananas al naturale, nelle macedonie o abbinata a carne, pesce o salumi.

6. Papaya: rinfrescante e ricca di fibre

Tra i frutti tropicali da consumare in estate c'è anche la papaya che contiene solo 43 calorie per 100 gr di prodotto. Parliamo di un frutto rinfrescante e ricco di fibre, contiene inoltre la papaina che favorisce la digestione e la perdita di peso. Grazie al contenuto di vitamina C e potassio combatte la stanchezza e rinforza il sistema immunitario, preservando anche il sistema cardiocircolatorio. Consumate la papaya al naturale o nell'insalata, condita con succo di limone: se la scegliete ancora verde, potete abbinarla anche a pietanze salate.

7. Lampone aumenta il senso di sazietà

Tra i frutti di bosco che arricchiscono le nostre macedonie estive, non può mancare il lampone: contiene circa 45 calorie per 100 gr. Un frutto rosso che favorisce la circolazione del sangue, rinforza il sistema immunitario e aiuta a perdere peso, grazie all'alto contenuto di fibre che aumenta il senso di sazietà. Il lampone contiene inoltre vitamina A e vitamina C oltre a potassio e magnesio, ed è un ottimo diuretico. Consumate i lamponi a colazione, magari nello yogurt, nelle macedonie e nella preparazione di frullati e dessert.

8. Albicocche che favoriscono l'abbronzatura

Le albicocche sono un frutto tipicamente estivo, contengono circa 49 calorie per 100 gr di prodotto, sono ricche di sali minerali, soprattutto potassio, calcio e magnesio. Le albicocche sono anche fonte di betacarotene che stimola la produzione di vitamina A e di melanina, favorendo l'abbronzatura. Si tratta di un frutto consigliato anche in caso di anemia, perchè aiuta a fissare il ferro. Potete consumare le albicocche da sole, all'interno di macedonie, ma anche per preparare dessert al cucchiaio o marmellate.

9. Pesche ricche di fibre e vitamina C

Le pesche sono tra i frutti estivi più amati, contengono circa 50 calorie per 100 gr, sono ricche di acqua, fibre, vitamina C e betacarotene. Potete scegliere tra diverse varietà, tutto succose e buonissime: le pesche noci, le percoche, le saturnine, le tabaccaie, tutte queste diverse tipologie di pesca, contengono antiossidanti che aiutano a contrastare l'azione dannosa dei radicali liberi. Oltre a consumarle fresche, potete utilizzarle anche per la preparazione di dessert o addiruttura grigliate, in quanto i zuccheri in esse contenuti le caramellizzano, rendendole anche golose.

10. Mango aiuta a combattere le infiammazioni

Il mango è un frutto esotico succoso e ricco di antiossidanti dalle proprietà antinfiammatorie e antitumorali. Contiene circa 53 calorie per 100 gr di prodotto ed è anche fonte di proteine e Omega 3, oltre che di betacarotene che aiuta la nostra pelle ad avere un'abbronzatura intensa e dorata. Il modo ideale di consumare il mango è assaporarlo fresco, magari in pezzetti comodi da consumare in spiaggia, ma potete aggiungerlo anche allo yogurt o alle insalate, per donare un tocco esotico al vostro pasto estivo.