Federica Pellegrini è passata ancora una volta alla storia nel mondo del nuoto, ha infatti vinto la medaglia d'oro nei 200 stile ai Mondiali di Corea, dando prova del fatto che a 31 anni, un'età considerata "troppo elevata" per un nuotatore, riesce ancora a raggiungere traguardi incredibili, facendo concorrenza anche ai giovanissimi. Oltre a distinguersi per talento, la campionessa ha sempre dimostrato di essere icona di bellezza e di stile, sfatando il mito secondo cui le atlete hanno un aspetto sciatto e mascolino. La Pellegrini è bella, glamour, ama la moda, le acconciature trendy, non a caso è stata tra le prime del suo settore ad aver debuttato nella moda e nella televisione, diventando una vera e propria influencer. Insomma, è anche grazie a lei che il nuoto è diventato più mainstream. Complimenti, dunque, a Federica, la campionessa in tacchi a spillo che ha cambiato la storia del nuoto da ogni punto di vista.

Federica Pellegrini, la divina del nuoto con la carriera da modella

Federica Pellegrini ha vinto la medaglia d'oro ai Mondiali in Corea nei 200 stile libero ma, oltre ai successi nel nuoto che tutti gli appassionati del genere conoscono, l'atleta ha avuto il merito di passare alla storia grazie alla sua passione per la moda. La campionessa, soprannominata anche la "divina" per le "magie" che riesce a fare in vasca, è stata capace di trasformare in modo radicale la classica immagine della nuotatrice, dicendo addio alle tute e ai look sportivi per passare ad abiti glamour e tacchi a spillo. Nel corso della sua carriera sono stati molti gli stilisti che hanno fatto a gara per vestirla, primo tra tutti Giorgio Armani, che l'ha voluta sempre in prima fila alle sue sfilate. Federica è stata tra le prime nuotatrici a diventare modella, a calcare una passerella fashion, a lavorare in tv, è stata infatti tra i giudici di Italia's Got Talent, facendo scalpore per i look sensuali e trendy che ha sempre sfoggiato sui social. Addirittura è diventata anche designer per la linea di costumi Jaked, tutti decorati con i suoi tatuaggi, un altro "marchio di fabbrica" della campionessa. Insomma, tra tacchi a spillo, tagli di capelli cool, trasparenze e abiti da sera, la Pellegrini è diventata una leggenda del mondo fashion.

Federica Pellegrini, la nuotatrice che rivoluzionato le convenzioni

Siamo sempre stati abituati a credere che un'atleta dovesse avere necessariamente uno stile e un aspetto sciatto e mascolino poiché, passando intere giornate tra allenamenti e palestra, si scolpisce il corpo e soprattutto non si ha il tempo per prendersi cura del proprio armadio. Federica Pellegrini ha dimostrato che si tratta solamente di un pregiudizio e nel corso dell'intera carriera ha dato prova del fatto che una nuotatrice, nonostante le spalle larghe e i muscoli scolpiti, può essere estremamente sensuale e femminile. Con la sua passione per la moda, per gli abiti glamour e per i tacchi a spillo, è riuscita a sfidare e sconfiggere le convenzioni, dando una nuova immagine di atleta. Ha sempre giocato con la sua femminilità, tanto da essere arrivata anche a posare completamente nuda, come ad esempio ha fatto per festeggiare i 30 anni. Oggi viene considerata un'icona di bellezza e di stile al pari di qualsiasi altra star o influencer e ogni sua apparizione pubblica riesce a fare scalpore. Non a caso può essere considerata una sorta di "apripista" della categoria di sportive che hanno debuttato anche nel mondo dello spettacolo e della moda. Il segreto del suo successo? La simpatia e la versatilità, a dimostrazione del fatto che una sportiva come lei ha "mille anime". La Pellegrini è passata alla storia non solo con le sue medaglie d'oro ma anche con i suoi look trendy e di sicuro saranno moltissime le colleghe che la imiteranno e che nei prossimi anni non potranno fare a meno di sentire il richiamo dello showbusiness anche quando staranno nuotando in piscina.