Ricordate Frogmore Cottage, l'enorme villa reale in cui il principe Harry e Meghan Markle hanno passato il loro primo anno dopo il matrimonio? Nonostante i lunghi e costosi lavori di ristrutturazione, i due lo scorso anno hanno deciso di rinunciare a tutto per trasferirsi negli Stati Uniti. La cosa ha generato non poche polemiche, in molti li hanno infatti accusati di aver sperperato il denaro delle casse di stato per modificare un'abitazione in cui non avevano alcuna intenzione di continuare a vivere, costringendoli poi a rimborsare totalmente quelle spese. Oggi, però, è arrivata una buona notizia: la proprietà non rimarrà inutilizzata ancora per molto. Tutti coloro che pensavo che il "divorzio" dai Royals della coppia sarebbe stato solo temporaneo ora dovranno dunque mettersi l'anima in pace.

Harry e Meghan, il divorzio dai Royals è sempre più definitivo

Chi prenderà il posto di Harry e Meghan a Frogmore Cottage? La principessa Eugenie di York e il marito Jack Brooksbank. I due aspettano il loro primo figlio e, complice il fatto che la casa è già stata ristrutturata per accogliere un neonato, non hanno esitato a organizzare il trasloco. Dal punto di vista formale, l'abitazione continua a essere la residenza dei Sussex ma, viste le loro dimissioni da senior member della famiglia reale, questo tacito accordo sarebbe ormai venuto meno. Ci sarà anche lo zampino della regina Elisabetta II in questo decisione? L'unica cosa certa è che la svolta avrebbe anche un profondo significato simbolico: sarebbe infatti l'ennesima prova materiale del fatto che Harry e Meghan non hanno intenzione di ritornare in Gran Bretagna.