Si è tenuto ieri a New York il Met Gala, l’evento più atteso dell’anno dagli amanti della moda, e, come sempre, le star che hanno calcato il red carpet hanno avuto l’opportunità di farsi notare grazie ai loro outfit eleganti e sopra le righe. Oltre a Kim Kardashian, apparsa in perfetta forma a soli cinque mesi dal parto, un’altra delle protagoniste della serata è stata l’attrice Emma Stone, che ha sfoggiato un look decisamente inedito.

E’ apparsa sul tappeto rosso come una vera e propria dea, indossando un abito bianco firmato Prada ispirato all’antica Grecia, caratterizzato da un profondo spacco laterale, una scollatura che lasciava davvero poco spazio all'immaginazione, un bustino e delle spalline in pelle decorati con delle rose in rilievo. A lasciare senza parole i fan, è stato però il colore dei suoi capelli. Per interpretare la campionessa di tennis degli anni Settanta, Billie Jean King, nel film “Battle of Sexes”, Emma Stone ha dovuto tingere i capelli castano scuro.

Se tutti la ricordavano per la folta chioma rossa, oggi dovranno abituarsi al suo nuovo look, anche se ogni volta dato prova di essere sempre al passo con i tempi in fatto di capelli, tanto da "classificarsi" puntualmente tra  le star più glamour ad ogni evento mondano, dagli Oscar al Festival del Cinema di Venezia. Per completare il look al Met Gala di quest'anno, l'attrice ha scelto un trucco scurissimo, che ha esaltato ancora di più il nuovo colore di capelli e lo sguardo intenso che l’ha sempre contraddistinta. Essendo una delle donne più belle al mondo, riesce a sprigionare fascino anche con questo nuovo look, che anzi è capace di renderla più misteriosa e sensuale. Insomma, Emma Stone sembra non sbagliare un colpo: anche con il nuovo inedito colore di capelli rimane sempre meravigliosa.