Dimagrire prima di Natale è la scelta ideale per liberarsi dei chili di troppo prima delle festività. L'autunno è quindi il momento ideale per seguire una dieta sana seguendo delle semplici regole alimentari da abbinare a movimento e attività fisica regolare, così da perdere i chili di troppo e rimodellare alcuni punti critici come addome, cosce, glutei e braccia. Quello che serve è allora un programma con dei consigli da seguire: piccoli sacrifici che ci faranno arrivare a Natale in forma così da concederci senza remore le succulente pietanze delle feste. Vediamo allora qual è la dieta di Natale per perdere peso velocemente, con le regole da seguire per una forma perfetta.

Dieta di Natale: i consigli per dimagrire prima delle feste natalizie

In che modo allora possiamo preparare il nostro fisico agli stravizi di Natale? Ci sono poche regole da seguire ogni giorno per almeno 20 giorni, così da perdere peso senza troppe rinunce. Ecco come.

Annotate in agenda i vostri obiettivi

La prima cosa che serve per affrontare questi piccoli sacrifici pre natalizi è la motivazione: segnate i vostri obiettivi in agenda con l'alimentazione da seguire, l'attività fisica scelta, da praticare due o tre volte a settimana, non dimenticando di volersi bene e prendendosi cura di se stesse senza trascurare le proprie emozioni, così da affrontare questa dieta di Natale in modo grintoso.

Attività fisica e movimento

Scegliete il tipo di attività fisica da svolgere. Per bruciare i grassi sono consigliate attività aerobiche: camminata veloce con passo costante almeno per 20 minuti al giorno, jogging e, se lavorate in ufficio, cercate di alzarvi ogni 20 minuti: dopo tale tempo, infatti la quantità di calorie bruciate diminuisce drasticamente. Anche la corda è un'attività da svolgere ogni giorno, vi basteranno 15 minuti per bruciare fino a 150 calorie, oltre a tonificare gambe e glutei.

Cercate ogni giorno di evitare l'ascensore e prendete le scale provando a fare due scalini alla volta senza reggervi al corrimano: oltre a bruciare calorie rassoderete addome, cosce e glutei. Chi ama la danza, potrà usufruire di un doppio vantaggio: perdere fino a 400 calorie in un'ora, lasciando anche spazio alle emozioni, aumentando così il proprio benessere psico fisico che ci aiuterà a dimagrire con meno sforzi.

Frutta, yogurt e cereali per colazione, spuntino e merenda

Cominciate la giornata con dei cereali leggeri da consumare con latte scremato o yogurt, dite quindi addio alla brioches. Se preferite il tè al mattino prendetelo senza zucchero, al massimo aggiungete mezzo cucchiaino di miele. Per lo spuntino e la merenda scegliete un frutto, oppure riso soffiato e yogurt, un frullato fresco: in questo modo vi sentirete sazie stabilizzando, allo stesso tempo, i livelli di zucchero nel sangue. Dite addio quindi a merendine o crakers, un primo passo importante per la vostra dieta natalizia. Non dimenticate di portare con voi dell'acqua così da bere anche fuori casa: è importante berne almeno due litri al giorno.

Preferite i cibi integrali e verdura

Se volete dimagrire prima delle feste natalizie cominciate sostituendo la farina bianca con la farina integrale: farro, grano o kamut, alternando la pasta a cereali come avena, farro, orzo. Le fibre aiuteranno così ad abbassare l'indice glicemico: rallentano l'assorbimento degli zuccheri e dei grassi aumentando anche il senso di sazietà. Non dimenticate mai di abbinare ai cereali integrali delle abbondanti porzioni di verdura sia cruda che cotta così da eliminare anche i liquidi in eccesso, prevenendo la cellulite e aiutando la regolarità intestinale.

Per pranzo e cena scegliete proteine magre e pesce

A pranzo e a cena non fate poi mancare proteine magre: carne di pollo, tacchino da mangiare almeno due volte a settimana così come uova, legumi e cereali. Le proteine magre contribuiscono anche ad abbassare l'indice glicemico aiutando anche a perdere centimetri su pancia, fianchi e cosce. Il pesce è importantissimo per la dieta pre natalizia in quanto riesce a fornire al nostro organismo acidi grassi essenziali, gli Omega 3, oltre ad essere fonte importante di antiossidanti: pesce azzurro e salmone sono l'ideale, mangiatene almeno due o tre porzioni a settimana, al forno, in umido, sempre accompagnato da verdura.

Limitate le porzioni

Oltre a scegliere gli alimenti giusti, per dimagrire prima delle festività natalizie limitate le porzioni di cibo: al mattino non consumate più di 40 grammi di cereali e 200 ml di latte, e non più di quattro biscotti integrali. A pranzo non rinunciate alla pasta ma non superate gli ottanta grammi: un ottimo stratagemma sta nell'utilizzare piatti piccoli così da ingannare gli occhi.

Anche la masticazione ha la sua importanza: non divorate il cibo ma masticate bene ogni boccone così faciliterete la digestione ed eviterete fastidiosi gonfiori di stomaco e pancia.

Diminuite le quantità di sale e zucchero

Zucchero e sale sono nemici della dieta: lo zucchero fa ingrassare e può provocare picchi glicemici, favorendo una vera e propria dipendenza. Il sale invece contribuisce alla formazione della cellulite in quanto favorisce la ritenzione idrica ma anche l'ipertensione.

Cercate quindi di non utilizzare lo zucchero o, al massimo, sostituitelo con dei dolcificanti naturali. Per quanto riguarda il sale diminuitene le quantità oppure, per insaporire le pietanza, utilizzare spezie o erbe aromatiche che vi aiuteranno a digerire meglio oltre a sgonfiare la pancia e drenare i liquidi in eccesso.

Stimolate il metabolismo con lo zenzero

Lo zenzero, assunto ogni mattina, aiuta a purificare l'organismo e a stimolare il metabolismo, favorendo il dimagrimento. Ha un sapore un po' piccante e agrumato ed è molto utilizzato nella medicina ayurvedica. La sua capacità di bruciare i grassi deriva dalla sua azione termogenica: il suo consumo favorisce la creazione di calore, aiutandoci così a bruciare grassi velocemente. Inoltre favorisce la digestione e purifica il fegato oltre a proteggere da raffreddore e malanni di stagione. Nel periodo che precede il Natale preparatevi un  infuso ogni mattina da bere a stomaco vuoto: fate bollire due o tre fettine di zenzero nell'acqua, filtrate e bevete senza dolcificare. Se soffrite di ipertensione, consultate prima il medico.

Cibi vietati

Dolciumi, caramelle e cioccolato sono banditi dalla vostra dieta di Natale, ma lo stesso vale per bibite gassate, pietanze troppo condite, insaccati e burro. Per condire i vostri piatti utilizzare due cucchiai di olio extravergine di oliva al giorno. Non eccedere con i condimenti ci aiuterà a perdere peso più velocemente così da essere in forma per le festività.