Titano, Tiepolo, Avedon, Arbus: ecco i personaggi e gli artisti simbolici che Diesel sceglie di far rivivere nell'ultima campagna pubblicitaria Prefall 2014. Nella nuova adv, Nicola Formichetti, Creative Director di Diesel, ed il celebre fotografo Nick Knight gettano lo sguardo indietro per re-interpretare e ri-immaginare una molteplicità di suggestioni visuali trasformandole in qualcosa di completamente innovativo. La maison di moda italiana specializzata in denim, presentando la collezione fondativa che Nicola Formichetti e questa campagna dal sapore neo-neoclassico, un vero e proprio connubio tra pop e stile classico, tra digitale e reale, dà il via ad una nuova Era per Diesel, ad un nuovo inizio per il marchio storico.

“Abbiamo guardato molte immagini – afferma Nicola Formichettidalle campagne pubblicitare alle opere d’arte, che hanno plasmato il nostro modo di osservare il mondo ed abbiamo voluto fonderle, in uno stile Picasso-Pop, attraverso l’ausilio dei nuovi mezzi digitali. Spesso è stato come vedere grandi foto di gruppo lungo la storia, da Michelangelo ad Avedon".  Il Direttore Artistico di Diesel prosegue parlando della nuova vita del marchio che è stato chiamato a rinnovare: "Ora il Diesel Reboot è completo, questa è la fondazione di una nuova visione per Diesel. Quando si tratta di un nuovo inizio c’è sempre uno sguardo al passato unito ad una visione del futuro, che qui appare come una sorta di Neo-Neoclassicismo” .

Nick Knight, il fotografo della campagna Diesel Autunno Inverno 14/15, spiega a quali simboli si è ispirato e quali sono state le immagini che lo hanno influenzato prima di arrivare a creare i ritratti pop-classici dell'adv: “Abbiamo voluto richiamare l’arte Italiana attraverso i secoli, fino al Rinascimento. L’idea è quella di unire grandi momenti della cultura visuale che ci hanno colpito. Quando mi riferisco a questi grandi momenti, ciò che ritengo interressante è che Nicola vi ha anche saputo includere la sua “glitching community” in un’ottica globale e innovativa. La giustapposizione dell’elemento classico e di quello digitale, li esalta entrambi”.

La  nuova campagna si configura dunque come un ulteriore tassello che andrà a comporre la nuova visione che Nicola Formichetti ha pensato per il marchio di Renzo Rosso. Seguendo il Diesel Reboot, ovvero il grande progetto pensato per il rinnovamente della maison, sia la collezione fondativa, disegnata da Formichetti e presentata a Venezia, sia la nuova campagna sembrano guardare al passato e al futuro, unendo due volti della stessa medaglia, due facce opposte capaci però di convivere arrivando a creare qualcosa di nuovo e inaspettato.