La depilazione maschile è una moda che, anno dopo anno, sta prendendo sempre più piede. Che si tratti di depilazione total body o di specifiche parti del corpo, come il petto, la schiena, ma anche il pube e le parti intime, sono sempre di più gli uomini che hanno abbandonato il preconcetto per il quale la rimozione dei peli superflui è una pratica esclusivamente femminile. I motivi che stanno rendendo quest'usanza molto popolare sono molteplici: estetica, igiene o necessità. Basti pensare ad alcuni tipi di sport, come il nuoto o il calcio, richiedono un corpo privo di peli.

Scopriamo insieme quali sono i metodi e i consigli da seguire per ottenere un corpo liscio a lungo e senza irritazioni.

I metodi per la depilazione maschile

Proprio come per la depilazione femminile, anche la depilazione per uomo comprende diversi metodi da scegliere in base alla zona da trattare e al tipo di pelle. Ecco quali sono.

Rasoio usa e getta

Il rasoio usa e getta, detto anche rasoio a lametta, rappresenta per molti uomini la soluzione più pratica e veloce per depilare diverse parti del corpo. Alcuni li utilizzano per rimuovere i peli superflui non solo dalla schiena, dal petto, dalle braccia, dalle ascelle e dalle gambe, ma anche dal pube e dalle parti intime. Si tratta di un prodotto economico, facile da utilizzare e che non è assolutamente doloroso. Il contatto diretto della lama con la cute lascia la pelle liscia, anche se il rischio di tagli, irritazioni e peli incarniti e dietro l'angolo. Per questo motivo è sempre meglio utilizzarli solo dopo aver applicato della schiuma da barba, del sapone e dopo aver bagnato le parti del corpo da depilare. Un altro suggerimento è quello di procedere con la rimozione dei peli con un rasoio usa e getta dove la pelle risulta più tesa.

Vantaggi: è un metodo indolore, semplice, rapido e anche economico. La pelle, infine, risulta molto liscia.

Svantaggi: se non lo si maneggia con attenzione si corre il rischio di tagliarsi. Inoltre, chi ha la pelle sensibile, potrebbe soffrire di irritazioni.

Dove utilizzarlo: è possibile radere qualsiasi parte del corpo, anche se per le parti intime è preferibile procedere con altri metodi.

Rasoio

I rasoi per la depilazione del corpo non devono essere confusi con i rasoi elettrici per radersi la barba. Per la rimozione dei peli superflui gli uomini devono utilizzare prodotti appositi, che abbiano una forma, un'impugnatura e dimensioni tali da riuscire a radersi senza difficoltà: stiamo parlando dei bodygroom e dei multigroom. I primi sono facili da maneggiare e molto rapidi mentre, i secondi, sono degli apparecchi multifunzione che possono essere utilizzati non solo per la depilazione, ma anche per tagliare e regolare la barba e i capelli. Inutile sottolineare che non sono assolutamente dolorosi e che non causano irritazioni, rossori e peli incarniti. Non sono pochi gli uomini che utilizzano i regolabarba anche per radersi il corpo: è una pratica che sconsigliamo, in quanto si tratta di dispositivi più ingombranti e difficili da maneggiare che non è possibile utilizzare su tutte le parti del corpo (basti pensare al pube e alle parti intime).

Vantaggi: sono facili da maneggiare, seguono le linee del corpo e, di conseguenza, permettono di depilarsi rapidamente. Inoltre, è possibile decidere tra diverse lunghezze. Non richiedono l'utilizzo di schiuma da barba.

Svantaggi: a differenza della depilazione con i rasoi usa e getta, i bodygroom e i multigroom non lasciano la pelle completamente liscia.

Dove utilizzarlo: si possono utilizzare su qualsiasi parte del corpo, compresi il pube e le parti intime.

Crema depilatoria

La crema depilatoria rappresenta una soluzione economica e indolore per la depilazione maschile che, come anche i metodi precedentemente descritti, è possibile eseguire autonomamente in casa senza l'aiuto dell'estetista. Sono molto simili a quelle utilizzate dalle donne, anche se hanno un'azione diversa: dovendo trattare peli più duri e folti rispetto a quelli femminili, le creme depilatorie per uomo sono dei prodotti con una maggiore concentrazione della sostanza che elimina i peli. Utilizzarla è davvero molto semplice: occorre applicare il prodotto sulla zona da trattare, lasciarlo agire per qualche minuto ed eliminarlo attraverso una spugna o una spatola, generalmente vendute insieme al prodotto. Può essere utilizzata ovunque perché non provoca irritazioni, rossori e non provoca peli incarniti.

Vantaggi: la crema depilatoria è assolutamente indolore, economica e facile da utilizzare. Può essere applicata su qualsiasi tipologia di pelle lasciandola, dopo la depilazione, morbida e liscia.

Svantaggi: se si utilizza questo prodotto per la prima volta occorre accettarsi che la pelle non abbia reazioni allergiche.

Dove utilizzarla: può essere applicata ovunque perché raggiunge facilmente qualsiasi zona del corpo.

Ceretta

Passiamo adesso al metodo più classico, e probabilmente più efficace, per la depilazione, anche questo perfetto sia per le donne che per gli uomini: la ceretta. In commercio sono disponibili diverse tipologie: oltre alle classiche cera a caldo e cera a freddo, ultimamente molto in voga sono la cera brasiliana o pasta di zucchero, e la black wax, conosciuta anche come la cera nera. La cera a caldo è quella che si riscalda in un pentolino, si stende sulla zona del corpo da trattare e si rimuove con uno strappo deciso contropelo. La cera a freddo, invece, è quella che viene venduta già all'interno delle strisce: occorre semplicemente sfregare con le mani le due strisce nella quale è contenuta per riscaldarla, staccare le strisce, farle aderire sulla pelle e staccare con uno strappo deciso. La cera brasiliana e la black wax sono due tipologie di cerette innovative perché (quasi) indolori e non irritano la pelle. Rappresentano due soluzioni molto gettonate e che sicuramente renderanno felici gli uomini che vogliono depilarsi

Vantaggi: rimuove i peli alla perfezione e non causa problemi alla pelle.

Svantaggi: è dolorosa e, per risultati perfetti, è necessario rivolgersi ad un'estetista.

Dove utilizzarla: schiena, petto, gambe, ascelle e braccia. La ceretta può essere utilizzata anche per depilare il pube e le parti intime, ma potrebbe risultare particolarmente doloroso.

Depilazione uomo permanente: luce pulsata e laser

Tra i diversi metodi segnaliamo anche la depilazione totale, molto gettonata soprattutto tra coloro che praticano sport a livello professionale o amatoriale e che, soprattutto per una questione igienica, hanno bisogno di avere un corpo glabro. I metodi che possono essere utilizzati per rimuovere definitivamente i peli superflui sono la luce pulsata e il laser. Per il primo metodo occorre utilizzare degli epilatori e luce pulsata che, attraverso una luce molto intensa che viene pulsata attraverso una lampada, distruggono il pigmento del pelo. Anche nella depilazione laser il pelo non viene sradicato, ma è direttamente il follicolo ad essere distrutto, attraverso l'emissione di un raggio laser. Anche in questo caso viene distrutto il pigmento del pelo, la melanina.

Vantaggi: rimuove definitivamente il problema dei peli superflui in modo efficace e sicuro per qualsiasi tipologia di pelle.

Svantaggi: se si vuole procedere con la depilazione permanente è necessario rivolgersi ad un professionista. Inoltre si tratta di un metodo che, tra tutti quelli elencati precedentemente, è il meno economico e richiede più sedute.

Dove utilizzarla: petto, schiena, gambe e braccia. Sconsigliata è la zona del pube e delle parti intime.

Consigli per la depilazione uomo

Vediamo adesso quali sono i consigli per la depilazione maschile delle gambe, del petto, della schiena, delle braccia e delle ascelle.

Gambe

Ecco i passaggi da seguire per depilare correttamente le gambe con un rasoio usa e getta.

  • Fare una doccia calda: prima di procedere con la rasatura dei peli superflui è consigliato fare una doccia o un bagno caldo per circa 20 minuti. L'acqua calda, infatti, ammorbidisce la pelle e i peli, rendendoli più facili radere.
  • Posizionarsi nella doccia o nella vasca da bagno: dal momento che occorre acqua per risciacquare e, soprattutto, per evitare di sporcare, il suggerimento è quello di radersi nella doccia o nella vasca da bagno.
  • Utilizzare della schiuma da barba o un gel specifico per la depilazione: questi prodotti preparano la pelle alla rasatura e prevengono la formazione di irritazioni ed arrossamenti.
  • Procedere con la rasatura: a questo punto è possibile effettuare la prima passata di rasoio. Importante è non dimenticarsi di passarlo anche una seconda, sempre contropelo, per avere la certezza di eliminare tutti i peli.
  • Pulire frequentemente il rasoio: dal momento che si va ad agire su una zona particolarmente pelosa, il suggerimento è quello di sciacquare più di una volta il rasoio in modo tale da rimuovere i peli che restano nella lametta.
  • Applicare un prodotto idratante: dopo aver terminato la rasatura e aver sciacquato le gambe, è importante applicare una crema, un gel o un qualsiasi prodotto lenitivo che idrati la pelle.

Vediamo, invece, come eliminare i peli superflui dalle gambe utilizzando la ceretta. Che si tratti di cera a caldo, di cera a freddo, di cera brasiliana o di black wax, i passaggi da seguire sono sempre validi.

  • Preparare i peli alla rasatura facendo una doccia calda.
  • Asciugare bene le gambe ed utilizzare e applicare del borotalco.
  • Se i peli sono molto lunghi, il suggerimento è quello di accorciarli con un rasoio elettrico o una forbice.
  • Procedere con la depilazione avendo cura di stendere bene la cera, far aderire correttamente le strisce ed effettuare uno strappo preciso contropelo.
  • Applicare dell'olio per eliminare i residui di cera.
  • Utilizzare una crema idratante e lenitiva.

Le gambe possono essere depilate anche con la crema depilatoria o un rasoio elettrico. Nel caso in cui decidiate di optare per la crema depilatoria non ci sono particolari suggerimenti da seguire. Nel caso del rasoio elettrico, invece, il consiglio è quello di sfoltire i peli prima di procedere con la depilazione utilizzando una forbice o un trimmer. Dopo aver accorciato i peli è possibile utilizzare un bodygroom o un multigroom, prodotti specifici per la rimozione dei peli superflui facili da maneggiare, non ingombranti e capaci di seguire correttamente le linee del corpo.

Petto

Il petto è una zona del corpo maschile che può essere depilata con tutti i metodi precedentemente elencati. In questo caso tutto dipende dai gusti e dalle necessità personali. Chi gradisce un torace completamente privo di peli dovrebbe utilizzare la crema depilatoria perché garantisce una ricrescita più lenta rispetto a quella del rasoio manuale. Chi, invece, vuole che i peli non vengano completamente rimossi, ma vuole solo accorciarli, è possibile utilizzare un boodygroom o un multigroom. Per i temerari c'è un altro metodo a disposizione: la ceretta. Anche se dolorosa, la ceretta rimuove completamente i peli ed ha una resa migliore in termini di ricrescita.

Ecco qualche consiglio prima di procedere con la rasatura del torace utilizzando un rasoio usa e getta.

  • Ammorbidire i peli con una doccia calda.
  • Preparare la pelle alla rasatura utilizzando una crema o un prodotto lenitivo ed emolliente.
  • Evitare di radersi se sono presenti irritazioni o arrossamenti. Per chi, invece, soffre di follicolite, il consiglio è quello di utilizzare una crema o un prodotto apposito sia il giorno prima della rasatura che immediatamente dopo la rimozione dei peli.
  • Se la rasatura del torace avviene durante il periodo estivo il suggerimento è quello di non esporsi al sole dopo la rimozione dei peli: il pericolo "irritazione" è dietro l'angolo!

Schiena

Per la schiena valgono gli stessi consigli che abbiamo appena elencato nel paragrafo dedicato al petto, anche se gli uomini con la schiena particolarmente pelosa preferiscono eliminarli completamente e non solo accorciarli. Il metodo migliore per rimuovere i peli superflui dalla schiena è sicuramente la ceretta che, per ovvie ragioni, deve essere effettuata da un'estetista. Per chi non sopporta il dolore e preferisce utilizzare un rasoio usa e getta, ecco qualche suggerimento:

  • La schiena è una zona particolarmente sensibile e, per questo motivo, occorre una crema o un detergente che prepari la pelle alla rasatura e che eviti irritazioni e rossori;
  • Applicare una gel o la schiuma da barba per rendere la rasatura più agevole.
  • Effettuare la prima passata e poi procedere con la seconda, sempre contropelo.
  • Risciacquare la schiena ed applicare sulla zona depilata un prodotto che idrati e dia sollievo alla pelle.

La crema depilatoria, il bodygroom e il multigroom rappresentano tre soluzioni altrettanto valide. La scelta dipende dai gusti personali: la crema depilatoria è adatta per chi vuole eliminare completamente i peli, mentre le due macchinette sono utili per chi li vuole solo accorciare.

Braccia

Le braccia sono la parte del corpo che è possibile depilare con uno qualsiasi dei metodi descritti. La pelle delle braccia, infatti, non è molto delicata e, di conseguenza, è meno soggetta ad irritazioni e rossori. Inoltre, rispetto alle altre zone del corpo maschile, i peli che crescono sulle braccia sono più sottili e meno difficili da rimuovere. Anche in questo caso tutto dipende dai gusti personali. Si può utilizzare il rasoio usa e getta, la crema depilatoria o la ceretta se si vogliono braccia perfettamente lisce, oppure il bodygroom e il multigroom se si vuole solo accorciare i peli.

Ascelle

Stesso discorso vale anche per le ascelle. Si tratta di una parte del corpo che è possibile trattare come si preferisce, anche se il rasoio usa e getta rappresenta la soluzione più rapida, pratica ed efficace. Ecco come fare.

  • Accorciare i peli utilizzando una forbice o un trimmer.
  • Radersi nella doccia per evitare di sporcare.
  • Applicare del sapone o del detergente per il corpo.
  • Stendere il braccio verso l'alto e tirare bene la pelle.
  • Passare il rasoio e sciacquarlo ad ogni passata.
  • Quando la rasatura è terminata risciacquare le ascelle con dell'acqua fredda per chiudere i pori.
  • Asciugare bene utilizzando un asciugamano.

Come depilare il pube e le parti intime

Parliamo adesso della depilazione del pube e delle parti intime maschili. Sono sempre di più, infatti, gli uomini che decidono di rimuovere i peli superflui anche in quelle zone non solo per una questione igienica, ma anche estetica. Trattandosi di una parte molto delicata e che non è possibile trattare con superficialità (il rischio di tagli, irritazioni e problemi cutanei è davvero molto alto!), bisogna prestare particolare attenzione e seguire qualche utile consiglio. Scopriamo insieme come depilare il pube e le parti intime in modo sicuro e quali sono i passaggi da seguire.

  • Utilizzare il metodo giusto: trattandosi di una zona molto delicata, è importante procedere con un prodotto apposito e non, per esempio, con lo stesso rasoio che viene utilizzato per radere il viso. I metodi suggeriti per la depilazione delle parti intime maschili sono la crema depilatoria, il rasoio usa e getta, il rasoio di sicurezza e il bodygroom. Per i più coraggiosi è possibile procedere anche con la ceretta.
  • Accorciare i peli: con una forbice, un bodygroom, un multigroom o, anche se sconsigliato, un regolabarba è importante iniziare accorciando i peli in modo tale che non oppongano resistenza alla rasatura.
  •  Fare una doccia calda prima della rasatura: anche i genitali devono prepararsi alla rimozione dei peli superflui. Per questo motivo è importante fare una doccia calda che rilassa le parti intime e le rende più "gestibili".
  • Applicare dell'olio da barba: l'olio da barba, applicato subito dopo la doccia, nutre la pelle ed ammorbidisce il pelo. Si tratta di un suggerimento da seguire soprattutto se si utilizza il rasoio usa e getta.
  • Procedere con la rasatura: qualsiasi sia il metodo scelto per procedere, l'importante è radersi con calma ed attenzione per evitare, specialmente se si utilizza un rasoio usa e getta, di tagliarsi.
  • Risciacquare con l'acqua fredda: se prima della depilazione occorre utilizzare dell'acqua calda, per chiudere i pori della pelle ed evitare il rischio che si formino peli incarniti, il suggerimento è quello di risciacquare il tutto con l'acqua fredda.
  • Rinfrescare ed idratare la pelle: a questo punto è importante utilizzare un prodotto che non solo rinfreschi la pelle, ma che la protegga e prevenga le irritazioni. Uno dei prodotti maggiormente consigliati è il balsamo dopobarba, che la nutre, non irrita e non brucia.

Altri consigli per la depilazione maschile

Concludiamo con un riassunto di tutti i migliori consigli per la depilazione maschile per radersi in sicurezza ottenendo risultati perfetti.

  • Iniziare con una doccia calda: come detto in precedenza l'acqua calda ammorbidisce i peli e la pelle, rendendoli pronti alla rasatura.
  • Radersi nella doccia o nella vasca da bagno: si tratta di un suggerimento pratico che aiuta ad evitare di sporcare e che i peli recisi cadano sul pavimento.
  • Tirare bene la pelle: soprattutto se si utilizza un rasoio usa e getta, è importante tenere ben tesa per evitare il rischio di tagliarsi, soprattutto nelle zone più delicate.
  • Utilizzare metodi appositi per ogni parte del corpo: ad ogni zona il suo metodo. Non è consigliabile, infatti, utilizzare un rasoio per il viso per depilarsi le parti intime.
  • Applicare creme idratanti dopo la depilazione: questo consiglio non vale solo per le zone delicate. La pelle va sempre idrata perché la depilazione, soprattutto quella effettuata con i rasoi usa e getta, la sottopone a stress.