Forse a chi ignora lo sconfinato mondo di TikTok questo nome suonerà del tutto nuovo, ma la community del social network cinese, popolata soprattutto da giovanissimi, sa benissimo chi è. Elisa Maino è una vera e propria star della piattaforma, dove si è fatta notare e dove ha acquisito sempre più notorietà. E follower, ovviamente: oggi ha ampiamente superato i 5 milioni. Ma è seguitissima anche su YouTube e Instagram, anche se i suoi esordi sono stati su Musical.ly, che oggi nemmeno esiste più. «Credi in te stessa», scrive nella sua bio: e deve averci creduto davvero molto se dai brevi video in qualità di tiktoker è arrivata a diventare una vera e propria icona, notata anche dal settore moda e da brand importanti. Nonostante la giovane età ha già avuto modo di confrontarsi con passerelle prestigiose ed eventi molto glamour.

A volte le strade sbagliate sono quelle con la musica più bella. 👸🏻💞

A post shared by ELISA MAINO (@la_mainoo) on

Chi è Elisa Maino

Classe 2013, ballerina di hip hop e originaria di Rovereto, a soli 17 anni Elisa Maino può dire di essere stata la più giovane a calcare il red carpet della Mostra del Cinema di Venezia nell'edizione 2020. Non ha alle spalle una carriera solida nel settore moda, eppure ha fatto talmente presa sul pubblico più giovane attraverso i social da essere stata notata da diversi brand. In tv ci si può imbattere negli spot realizzati per L'Oreal, ma ha pubblicizzato anche la nuova fragranza di Mugler sia su Instagram che su TikTok. E proprio al colosso del settore beauty la tiktoker deve la realizzazione del grande sogno coronato sfilando sul red carpet di Venezia. Elegante abito nero firmato Giuseppe di Morabito, sandali di Casadei, gioielli Tiffany&Co., trucco di Mr. Daniel e acconciatura di Giovanni Ventura: insomma, un poker di tutto rispetto! L'ultimo evento notevole a cui ha partecipato è stata la Milano Fashion Week, alla sfilata di Etro, ma anche a quelle di Blumarine e Maryling. La star del web ha avuto modo di cimentarsi anche con la scrittura e il cinema: ha pubblicato i libri Non ti scordar di me e #Ops (2018), che in appena 6 settimane dall’uscita aveva raggiunto la cifra record di 50.000 copie vendute. Inoltre è stata protagonista di un documentario diretto da Federico Allocca incentrato sulla sua vita.