La Milano Fashion Week, che si terrà nella capitale della moda italiana fino al 21 giugno, attira moltissime star di fama internazionale, dal figlio di Cindy Crawford, che ha debuttato sulle passerelle Dolce&Gabbana, fino ad arrivare a Paris Hilton e al giovane YouTuber Cameron Dallas, che hanno fatto a gara per attirare su di loro l'attenzione dei media.

A quanto pare, però, a mostrare sempre più un chiaro interesse per il fashion system sono gli attori. Dopo Claudio Santamaria, che ha partecipato alla sfilata Prada, mettendo in mostra la sua testa rasata, anche Marco D’Amore non ha potuto fare a meno di prendere parte alla settimana della moda milanese. L’attore divenuto celebre per aver interpretato Ciro nella serie di successo “Gomorra”, conclusasi la scorsa settimana, ha presenziato alla sfilata Emporio Armani, sfoggiando un look total black elegantissimo, con tanto di occhiali da sole scurissimi.

L’attore si è sempre contraddistinto per fascino e bellezza, tanto che ha fatto impazzire il pubblico femminile con il suo viso dai lineamenti perfetti, la bocca carnosa, lo sguardo profondo e il look da "bello e dannato". Sembra avere dunque tutte le carte in regola per diventare una vera e propria fashion icon di successo. Chissà se per il futuro ha intenzione di debuttare nel mondo della moda come hanno fatto molti altri suoi colleghi attori, per il momento si gode il successo della seconda serie di "Gomorra".