Come schiarire i capelli scuri? Non è una domanda tanto semplice a cui rispondere in quanto è spesso la moda a dettare legge: tagli e colori di capelli cambiano infatti ad ogni stagione, seguendo i trend del momento. A non passare mai di moda però sono i colpi di luce e i colori chiari anche per chi ha i capelli scuri, così da donare maggiore luminosità al nostro volto. È importante però schiarire il colore in modo adeguato per evitare di stressare o rovinare i nostri capelli.

Come schiarire i capelli scuri: i metodi di schiaritura più efficaci

Possiamo decidere di schiarire i nostri capelli in due modi diversi: utilizzando rimedi fai da te oppure tinture e decolorazioni da fare a casa o dal parrucchiere. C'è poi chi opta per riflessi o tecniche di schiaritura come colpi di sole, meches, ma anche balayage o shatush, meglio se eseguiti da un parrucchiere, per avere un effetto "sun kissed" anche in inverno. Vediamo allora in quanti modi possiamo schiarire i capelli scuri: dai rimedi naturali alla decolorazione.

Rimedi naturali

Chi vuole schiarire i capelli senza ricorrere a prodotti chimici può utilizzare degli ottimi rimedi naturali, veri e propri alimenti da applicare sulla chioma e da utilizzare periodicamente per un effetto che duri nel tempo.

Miele: il miele ha un forte potere schiarente sui capelli ed è anche un prodotto molto idratante, inoltre contiene un po' di perossido di idrogeno che aiuta a schiarire anche i capelli scuri. Diluitelo con del'acqua o dell'aceto, in quanto da solo potrebbe risultare troppo appiccicoso, distribuite poi sui capelli e lasciate agire per circa 40 minuti mettendo sui capelli una cuffia per doccia, risciacquate con acqua tiepida e un po' di shampoo.

Potete utilizzare il miele anche con il balsamo: unite 3 cucchiai di miele e 2 di balsamo e applicate sui capelli lasciando agire per 30 minuti e poi lavate come d'abitudine.

Succo di limone: anche il succo di limone può aiutarci a schiarire i capelli scuri: unite insieme 250 ml di succo di limone e 60 ml di acqua tiepida, versate in un contenitore spray e spruzzate direttamente sui capelli e lasciate agire dai 30 ai 50 minuti, più resta in posa e più si avrà l'effetto schiarente. Il trattamento potrebbe seccare un po' i capelli quindi dopo utilizzate un balsamo per idratarli.

Camomilla: per realizzare questo schiarente naturale potete utilizzare sia i fiori di camomilla che le bustine, nel primo caso utilizzatene una manciata per un litro di acqua lasciando in infusione per 30 minuti. Per le bustine ve ne occorrono 4 o 5 per ogni litro di acqua. Applicate poi la lozione spruzzandola o versandola direttamente sui capelli bagnati dopo aver fatto lo shampoo. Alla fine non dovete risciacquare e aspettate qualche minuto prima di asciugarli, meglio se al sole.

Cannella: la cannella è il rimedio ideale per schiarire i capelli neri o molto scuri anche di due toni, se utilizzata con costanza nel tempo. Il colore finale avrà però dei riflessi rossi o ramati: mescolate 2 cucchiai di cannella in polvere con 4 cucchiai di balsamo, mescolate bene e applicate su tutti i capelli, dalle radici alle lunghezze, coprite con una cuffia e lasciate agire per 4 ore o tutta la notte. Infine risciacquate e utilizzate lo shampoo per eliminare ogni traccia di cannella.

Tintura e decolorazione

Chi ha i capelli scuri naturali può applicare la tinta scelta direttamente sui capelli mentre chi ha i capelli scuri tinti dovrà eseguire prima una decolorazione. Lo stesso vale per chi ha i capelli neri e vuole passare al biondo platino o comunque a un colore molto più chiaro.

Preparazione pre-tintura: prima di procedere alla tintura per schiarire i capelli scuri, curate al meglio la chioma almeno dieci giorni prima di colorarli o decolorarli: sono comunque trattamenti aggressivi che potrebbero stressare i capelli. Utilizzate shampoo e balsamo, ma anche maschere nutrienti e per capelli delicati, inoltre il consiglio è quello di fare degli impacchi prima dello shampoo con olio  di oliva, di cocco o di argan, da lasciare in posa 30 minuti prima di lavare i capelli.

Se decidete di fare la tinta a casa potete acquistare dei kit fai da te che trovate in profumeria e nei negozi specializzati, vi basterà seguire le indicazioni sulla confezione dove sono indicati tutti i passaggi da eseguire. Altrimenti recatevi dal parrucchiere che vi consiglierà la tinta più adatta per schiarire al meglio i vostri capelli scuri, per un trattamento professionale.

La decolorazione è un passaggio obbligato per chi ha i capelli già tinti o per chi li ha neri o molto scuri, e vuole schiarirli anche di due o tre toni. Per effettuare la decolorazione si utilizzano sostanze che ossidano la melanina, sostanza presente solo nelle cuticole se si hanno i capelli chiari mentre, in chi ha i capelli scuri, la ritroviamo anche nel midollo. Per questo motivo è più facile decolorare i capelli chiari piuttosto che quelli scuri. Per una decolorazione professionale rivolgetevi al vostro parrucchiere di fiducia: la scelta ideale, soprattutto se è la prima volta. Vi basterà scegliere il colore che desiderate ottenere e sarà poi lui ad eseguire il tutto nel modo giusto.

Chi vuole optare per una decolorazione fai da te dovrà utilizzare dell'acqua ossigenata e del decolorante, prodotti che trovate in profumeria. Chi ha i capelli scuri o neri dovrà acquistare dell'acqua ossigenata a 40 volumi, mentre chi li ha castani sceglierà quella a 30 volumi: per fare la decolorazione vi occorreranno anche un pennellino e una ciotolina per mescolare i prodotti e dei guanti in lattice. Mescolate 70 ml di acqua ossigenata e una bustina di decolorante, ma seguite anche le indicazioni riportate sulle confezioni. Una volta mescolati gli ingredienti passate il composto sui capelli senza toccare il cuoio capelluto che potrebbe irritarsi. Stendete in modo veloce così da garantire lo stesso tempo di posa per tutta la capigliatura. Lasciate agire per non più di 20 minuti, lavate i capelli e utilizzate una maschera nutriente. Se il colore ottenuto è quello che desiderate, allora procedete con l'asciugatura, altrimenti eseguite la tinta. Se poi il risultato della decolorazione non è omogeneo, utilizzate un tonalizzante per uniformare il colore.