La bella stagione è alle porte così come la voglia di abbronzarsi e di ottenere una tintarella perfetta. Il primo sole però, potrebbe essere pericoloso e provocare bruciature e danni alla pelle. Prima di esporsi al sole quindi, è fondamentale preparare la pelle al sole in modo da ottenere una tintarella omogenea e dorata senza rovinare l'elasticità della pelle e causare bruciature. Ecco tutti i consigli per preparare la tua pelle all'abbronzatura.

Come prepararsi al primo sole

Dopo i mesi invernali, la pelle non è più abituata ai raggi solari e proprio per questo motivo è meglio esporla gradualmente al sole. Per preparare la pelle nel modo corretto, è fondamentale sottoporsi prima ad un'esfoliazione, che eliminerà impurità e cellule morte rendendo la vostra pelle più luminosa e morbida. Dopo lo scrub o il gommage, è il momento dell'idratazione: una pelle secca infatti, tende ad abbronzarsi in modo non uniforme e a screpolarsi velocemente. Meglio quindi utilizzare creme nutrienti o lozioni idratanti su tutto il corpo: utilizza due prodotti diversi per il corpo e per il viso, che avrà bisogno di un'attenzione in più. Prima di esporsi al sole è bene fare una pausa da alcuni trattamenti, come i peeling e i gommage a base di acido glicolico e anche dalla depilazione laser, che potrebbero causare macchie solari sulla pelle.

I consigli per l'abbronzatura perfetta

Per esporsi al primo sole è importante preparare al meglio la pelle all'abbronzatura: è ideale iniziare qualche settimana prima dell'esposizione ad assumere degli integratori di betacarotene che favoriranno la tintarella.  Oltre agli integratori puoi anche seguire una dieta abbronzante ricca di alimenti che favoriscono la tintarella ma allo stesso tempo proteggono la pelle: sono perfetti i pomodori, ovviamente le carote e la frutta ricca di acqua. La prima regola della corretta esposizione per abbronzarsi in modo omogeneo, è quella di esporsi gradualmente, soprattutto durante i primi giorni di sole. Se hai del tempo libero, prima della vacanza concediti qualche momento di relax e coccolati al sole qualche minuto al giorno, in modo da preparare la pelle ad un'esposizione più prolungata. Ricorda sempre di proteggerti con le creme solari: a seconda del tuo fototipo sarà necessaria una protezione più o meno alta da applicare ripetutamente durante la giornata. Dopo l'esposizione, ricorda di applicare sempre un doposole nutriente: ti aiuterà ad idratare e nutrire la pelle mantenendola elastica e morbida, evitando così zone screpolate.