Gli scrub fai da te sono un ottimo modo per prendersi cura della propria pelle, per rigenerarla in modo semplice ed efficace con pochi ingredienti che possiamo reperire dalla nostra dispensa come zucchero, sale, amido di riso, bicarbonato, miscelati a yogurt, miele o frutta, in base allo scrub che intendiamo realizzare. Possono essere utilizzati su tutti i tipi di pelle, anche quelle più sensibili, eliminando le cellule morte e donando luminosità; applicati sulla pelle svolgono anche un'azione detox e antiossidante. Se eseguiti una volta a settimana aiutano a rinnovare lo strato superficiale della pelle sia del viso che del corpo: eliminano le cellule morte e rendono la pelle più luminosa. Ecco alcune ricette semplici, efficaci ed economiche da preparare a casa!

Scrub fai da te: le ricette per il viso

Vediamo prima quali sono le ricette per creare degli ottimi scrub fatti in casa adatti ai diversi tipi di pelle, da realizzare almeno una volta a settimana per risultati ottimali.

Pelli secche e delicate

Scrub zucchero e olio di oliva: per le pelli secche, soprattutto in inverno è fondamentale effettuare una esfoliazione con ingredienti naturali e nutrienti. È perfetto lo scrub all'olio di oliva da creare con due cucchiai di olio, un cucchiaio di miele e tre cucchiaini di zucchero di canna: miscelate i tre ingredienti e applicatelo sul viso con movimenti circolari per ottenere una pelle morbida e luminosa.

Scurb zucchero e olio di cocco: chi ha la pelle secca e screpolata può provare questa maschera unendo in una ciotola zucchero e olio di cocco (o in alternativa miele), aggiungete anche un po' di succo di limone che svolgerà una benefica azione detox e aiuterà a diluire il composto. Applicate delicatamente sul viso e risciacquate dopo 15 minuti con acqua tiepida.

Scrub zucchero e yogurt: per chi ha le pelle secca e delicata l'ideale è uno scrub a base di zucchero e un cucchiaio di yogurt: darà immediato sollievo alla pelle che sarà liscia e fresca. Chi ha a disposizione una pianta di aloe vera può tagliarne un pezzetto e prenderne il gel con un cucchiaino, da unire allo zucchero: applicate sul viso e massaggiate delicatamente. Risciacquate con acqua tiepida.

Scrub amido di riso speciale per pelli delicate: chi ha la pelle delicata o sensibile può utilizzare uno scrub viso all'amido di riso a cui aggiungere olio di mandorle dolci oltre a un cucchiaio di zucchero. Esfolierò delicatamente la pelle senza irritarla. I movimenti dovranno essere leggeri e circolari. Sciacquate e applicate la vostra crema abituale.

Pelli miste e grasse

Scrub banana e zucchero di canna: per le pelli miste e grasse l'ideale è uno scrub che non contenga oli che possono ingrassare la pelle. In questo caso possiamo crearne uno utilizzando la banana. Ecco come fare: miscelate la polpa di mezza banana con un cucchiaino e mezzo di zucchero di canna fino a ottenere una crema omogenea, dopodiché applicatelo sul viso con movimenti circolari  per qualche minuto prima di risciacquare con acqua tiepida.

Scrub albume d'uovo e succo di limone per i punti neri: preparate questo scrub, che vi aiuterà ad eliminare i punti neri, con un albume d'uovo, il succo di mezzo limone e 2 cucchiaini di zucchero di canna. Prendete un po' di prodotto sulle dita e massaggiate il viso insistendo nelle zone dove ci sono i punti neri. Risciacquate con acqua tiepida e succo di limone. Non applicate lo scrub in presenza di brufoli o pelle infiammata.

Scrub bicarbonato e yogurt a effetto antibatterico: anche il bicarbonato è un ottimo ingrediente per creare uno scrub fai da te per il viso, soprattutto in caso di pelle impura grazie al suo potere antibatterico. Unite un cucchiaio di bicarbonato con uno di yogurt che lo renderà anche idratante, aggiungete poi un po' di succo di limone per un affetto antiossidante.

Pelli normali

Scrub zucchero e miele: per realizzarlo vi occorrono due cucchiai di zucchero, o di canna o bianco, l'importante è che sia fine, versate in un contenitore e aggiungete un cucchiaino di miele amalgamando fino ad ottenere un composto omogeneo. Massaggiate sul viso pulito con leggeri movimenti circolari e dopo risciacquate con acqua tiepida. Questo scrub è l'ideale anche per avere labbra morbide: applicatelo sulle labbra e con l'aiuto di uno spazzolino da denti pulito e morbido e strofinate delicatamente. Rimuovete gli eccessi con una velina imbevuta di acqua tiepida e idratate le labbra con un balsamo nutriente.

Scrub zucchero e olio di mandorle: mescolate insieme un cucchiaino di zucchero, tre cucchiai di olio di mandorle e due cucchiai di miele. Amalgamate bene gli ingredienti e applicate sulla pelle umida massaggiando in modo circolare.

Scrub fai da te: le ricette per il corpo

Uno degli ingredienti fondamentali perla realizzazione di scrub per il corpo è il sale, fino o grosso a seconda delle necessità e abbinato ad altri ingredienti in base all'utilizzo che ne dobbiamo fare. Ma anche zucchero, grano turco o bicarbonato, utili per eliminare tossine e cellule morte. Vediamo alcune ricette!

Profondo

Scrub con il sale grosso: è lo scrub corpo fai da te più facile da realizzare, ideale per zone del corpo meno sensibili, "asciuga" la pelle ed ideale per chi ha problemi di ritenzione idrica ma anche in caso di smagliature. Si può utilizzare aggiungendo un cucchiaio di olio di mandorle o di argan o di karitè, oppure yogurt e poche gocce di un olio essenziale a vostra scelta. Per rendere lo scrub più delicato potete usare il bicarbonato al posto del sale grosso oppure il grano turco per un'esfoliazione ancora più profonda.

Per pelli secche

Scrub alla banana e miele per pelli secche: la banana unita al miele è l'ideale per esfoliare e nutrire la pelle del corpo. Frullate la banana e aggiungete del sale fino e un cucchiaio di miele. Applicatelo insistendo sulle zone del corpo in cui la pelle è più secca, come i gomiti, lasciate agire alcuni minuti e risciacquate con acqua tiepida.

Scrub vellutato all'olio di mandorle: per avere una pelle morbida e vellutata, anche sul corpo, potete creare a casa vostra uno scrub a base di olio di mandorle. Dovrete miscelare due cucchiaini di sale fino con due cucchiai di olio di mandorle e uno di olio di oliva e massaggiare il tutto sul corpo per qualche minuto. I granelli del sale elimineranno le cellule morte e renderanno la tua pelle liscia e morbidissima.

Detox

Scrub detox allo zucchero e limone: per liberare il nostro corpo dalle tossine possiamo creare uno scrub fatto in casa con 6 cucchiai, 1 di miele, 1 cucchiaino di olio di oliva, e succo di un limone. Mescolate bene tutti gli ingredienti e poi amalgamate bene aggiungendo il limone. Chi ha la pelle sensibile può sostituire lo zucchero con il bicarbonato. La pelle sarà rigenerata e purificata.

Pelli sensibili

Scrub delicato alla farina di cocco: questo scrub è uno dei più delicati, adatto anche alle pelli più sensibili. Create un composto omogeneo e non troppo liquido miscelando farina di cocco, miele, yogurt e zucchero. Se volete aggiungete anche due o tre gocce di olio essenziale a vostra scelta. Applicatelo sulla pelle umida e massaggiate delicatamente con movimenti circolari. Sedetevi poi in vasca da bagno con acqua tiepida e aspettate che si sciolga.

Anticellulite

Scrub con zucchero e fondi di caffè: un ottimo rimedio per rendere la pelle tonica e vellutata e combattere la cellulite. Oltre a eliminare le cellule morte infatti, rende la pelle compatta e idratata: vi basterà miscelare un cucchiaio di zucchero con due cucchiai di caffè macinato, ma potete utilizzare anche i fondi di caffè, e aggiungere due cucchiai di olio di oliva e uno di miele: per renderlo più profumato aggiungete anche un cucchiaino di cacao in polvere. Una volta ottenuto un composto omogeneo dovrete applicarlo sulla gambe, insistendo particolarmente sulle cosce con movimenti circolari dalla ginocchia verso le anche. Risciacquate poi con acqua tiepida e applicate una crema idratante.

In alternativa potete realizzarlo con fondi di caffè e un pugno di sale fino che vi aiuterà anche a drenare i liquidi in eccesso: aggiungete olio essenziale di betulla o pompelmo che vi aiuterà a rassodare la pelle.

Per le gambe

Scrub al miele per gambe lisce: per preparare questo scrub ideale per rendere liscia la pelle delle vostre gambe dovete mischiare tre cucchiai di miele con un po' di olio di jojoba o olio di oliva e aggiungere un po' di zucchero per un'esfoliazione più leggera o del sale grosso per uno scrub più intenso. Applicate il composto subito dopo la doccia o il bagno, quando la pelle è più morbida, cominciate dalle caviglie e salite fino alle cosce e all'inguine con movimenti circolari. È l'ideale anche per eliminare i peli incarniti.

Scrub alle spezie per riattivare la circolazione: soprattutto in caso di stanchezza o per riattivare la circolazione dopo una giornata calda. Mescolate insieme un cucchiaio di sale fino, mezzo cucchiaino di cannella, un po' di miele e di olio naturale (scegliete tra oliva, jojoba o quello che più preferite) e aggiungete un cucchiaio di yogurt. Applicate sulla pelle umida massaggiando delicatamente e risciacquate applicando poi la crema idratante.

Scrub agli oli essenziali e caffè per gambe stanche: aggiungete ai fondi di cafè poche gocce di olio essenziale di betulla, ginepro, pompelmo, menta o arancia, l'ideale per le gambe stanche e gonfie. Avvolgete poi le gambe nella carta pellicola e fate agire per mezz'ora, poi sciacquate massaggiando con movimenti circolari.

Come applicare lo scrub in modo perfetto: le regole

  • Applicate lo scrub dopo aver appena inumidito la pelle, prima di fare la doccia o anche subito dopo un bagno caldo così la pelle è più pronta a ricevere il trattamento. Inoltre provate l'esfoliante prima su una piccola zona del corpo per vedere se vi provoca degli arrossamenti, prima di passare a tutto il corpo.
  • Massaggiate con movimenti lenti e circolari per facilitarne l'azione e, per lo scrub corpo, potete aiutarvi con il guanto di crine. Dopo asciugate la pelle senza strofinare e con asciugamani morbidi.
  • Se notate che la pelle è secca dopo l'esfoliazione, la prossima volta aggiungete una parte maggiore di olio o comunque di parte grassa e utilizzate una crema idratante dopo lo scrub.
  • Preparate e utilizzate con regolarità lo scrub, almeno una volta a settimana, per avere risultati.