Spesso con la gravidanza si accumulano chili di troppo che poi risultano difficili da eliminare: durante i 9 mesi la futura mamma non sempre se ne preoccupa, affrontando il problema solo dopo la nascita del piccolo. In questo caso però è meglio prevenire, per potersi dedicare al nuovo arrivato senza dover trascorre la maggior parte del tempo in palestra o a seguire diete ferree: meglio quindi evitare di mettere su peso durante la gravidanza, e una volta nato il piccolo, creare una nuova routine che comprenda esercizi mirati, dieta sana e consigli salutari. Ecco tutto quello che devi sapere per dimagrire dopo il parto.

Dimagrire dopo il parto: i tempi

Dopo la gravidanza si vorrebbe tornare ad avere la forma perfetta in men che non si dica. Ma quanto tempo ci vuole per riacquistare la silhouette perfetta dopo il parto? Tutto dipende da quanti sono i chili da smaltire. Se si è fortunate e con l'arrivo del piccolo si sono acquistati solamente tre o quattro chili, potrebbero bastare un paio di mesi per tornare in perfetta forma. Se invece l'aumento di peso è stato più considerevole, raggiungendo i 10-15 chili, il tempo ovviamente sarà diverso e anche la strategia da seguire. Si consiglia però di non accelerare troppo il processo di dimagrimento e di seguire un regime alimentare che consenta di perdere due o tre chili al mese se non si allatta, oppure uno o due se si allatta il bambino.

Come non prendere troppo peso in gravidanza (e dimagrire più velocemente dopo il parto)

Ad essere importanti non sono solamente i mesi dopo il parto, ma anche quelli durante la gravidanza. Se prima dell'arrivo del bebè seguiamo un regime alimentare sano e cerchiamo di mantenere uno stile di vita attivo sarà più facile tornare in forma dopo il parto. Non è il caso di seguire diete ferree, ma semplicemente consumare cibi e alimenti sani. Dovrebbero essere evitati i grassi di origine animale, preferendo le carni magre come il tacchino o il pollo. Da limitare anche il consumo di zuccheri e di cibi preconfezionati, preferendo gli alimenti freschi di stagione e cucinati in casa. Per quanto riguarda l'esercizio fisico non è il caso di esagerare: l'ideale è fare una passeggiata tutti i giorni, per almeno mezz'ora.

L'allattamento aiuta a dimagrire?

Molte donne si chiedono se l'allattamento aiuta a perdere il peso accumulato. Senza dubbio allattare il nuovo arrivato influenza la linea in modo considerevole. Questo però non significa che basti allattare il bimbo per tornare in forma perfetta. Mediamente, una mamma che allatta brucia all'incirca 500 calorie al giorno, che però devono essere accompagnate da uno stile di vita sano e un regime alimentare equilibrato. Durante l'allattamento infatti è sconsigliato seguire diete ferree perché potrebbero causare problemi al bambino, non apportando tutte le sostanze nutritive di cui ha bisogno. Inoltre, potrebbe risentirne anche la tua energia. Meglio seguire una dieta salutare e bilanciata, senza privarsi di nulla.

Gli esercizi per dimagrire dopo la gravidanza

Esistono degli esercizi mirati per tornare i forma dopo il parto? Ovviamente si, e si concentrano soprattutto sull'addome: dopo la gravidanza infatti i tessuti e i muscoli possono essersi rilassati, e può essere presente anche un eccesso di peso. Come fare per tornare in forma? Prima di iniziare l'allenamento è opportuno rivolgersi a un medico per controllare che il nostro corpo sia pronto ad affrontare lo sforzo fisico: gli esercizi più importanti sono gli addominali, e solitamente si possono fare già dopo due – tre settimane dopo il parto. Ideale poi un'attività fisica leggera, da svolgere in modo costante: è perfetta per esempio camminare per 30 minuti al giorno, meglio se all'aria aperta. Scegli un tragitto con salite e discese e porta con te il tuo piccolo sul passeggino: brucerai molte più calorie e tonificherai i muscoli. La ginnastica deve essere dolce e i movimenti lenti: prova a sederti sul letto rannicchiando le ginocchia verso il tuo petto e poi allungando una gamba alla volta: tonificherai addominali e cosce.

La dieta da seguire dopo il parto

Dopo il parto è normale pensare di seguire una dieta per tornare in forma: se si allatta però, si potrebbero commettere errori non da poco, privando il bambino di nutrimenti importanti oppure causando uno sbalzo di energia. No alle diete drastiche, sì ad un'alimentazione corretta ed equilibrata. Il consiglio è quello di consumare cibi sani e poco elaborati, in modo da favorire la digestione. Limitando il consumo di sale si riducono anche la ritenzione idrica e i gonfiori. Non devono poi mancare e frutta di stagione, consumata preferibilmente lontano dai pasti.

Parto cesareo o naturale: le differenze per la linea

Tra un parto naturale e un parto cesareo le differenze sono notevoli, anche per quanto riguarda il rimettersi in forma. Prima di ripartire con l'allenamento, in particolar modo quello rivolto all'addome, dovrai infatti attendere che la ferita sia completamente rimarginata e che le fasce muscolari siano completamente guarite. Non avere fretta di ripartire con l'allenamento quotidiano, e concentrati per prima cosa sull'alimentazione, cercando di bere molto e limitare il consumo di sale. Una volta tolti i punti e guarita la ferita ci si deve concentrare sugli esercizi dedicati all'addome e alla tonificazione del pavimento pelvico.

Dimagrire dopo il secondo parto

Dopo la nascita del secondo bambino può essere più difficile perdere i chili accumulati: il consiglio è quello di eliminare del tutto i dolci come torte, biscotti e merendine, limitando allo stesso tempo il consumo dei carboidrati, senza però eliminarli dalla tua dieta. Importantissimo invece il movimento: fatti aiutare da un personal trainer per la tua remise in forme ma scegli di muoverti anche al di fuori della palestra: invece di prendere l'ascensore fai le scale, parcheggia la macchina un po' più lontano del solito oppure esci a piedi con il piccolo in passeggino.

Tornare in forma un anno dopo il parto

Subito dopo il parto hai deciso di dedicarti completamente al tuo piccolo e ad un anno dalla sua nascita ti ritrovi con diversi chili di troppo? Niente paura: il tuo bambino sta diventando a poco a poco più indipendente e avrai più tempo da dedicare a te stessa per andare in palestra o per fare dell'esercizio fisico. Cerca di seguire una dieta sana, basata sui 5 pasti giornalieri: non deve mai mancare la colazione, e oltre ai pasti principali dovrai fare anche due spuntini, uno a metà mattina e uno a metà pomeriggio consumando preferibilmente yogurt, cereali e frutta. L'importante in questo caso è essere costanti e non lasciarsi demoralizzare: per tornare in perfetta forma ci vorranno infatti almeno sei mesi di alimentazione corretta ed esercizio costante.

Vip e gravidanze: come fanno a essere in forma?

Ma come fanno le star a dimagrire velocemente dopo il parto?  Da Belen Rodriguez a Kim Kardashian, sono tantissime le star che sono tornate in perfetta forma in men che non si dica, senza mostrare cedimenti dei tessuti o pancetta. Belen è tornata subito in palestra e ha dato il merito alle insalate e alla verdura, mentre sembra che Beyoncè abbia affidato la sua remise en forme allo sciroppo d'acero. Heidi Klum invece ha optato per un regime alimentare composto da tre mini pasti ogni tre ore e una mela in casi di fame estrema, abbinando all'alimentazione l'allenamento in palestra. Kim Kardashian invece ha rivelato che dopo la nascita di North ha seguito la dieta Atkins. Ci sono poi le eccezioni: Bianca Balti per esempio, durante la gravidanza della piccola Mia, ha accumulato 15 kg, ma ha rivelato di amare il suo corpo più di prima.