Le passerelle dell'Alta Moda di Parigi parlano chiaro: la tendenza della bella stagione sarà focalizzata sul make up occhi. Dimenticatevi i make up look nude e naturali, che seppur continuino a resistere non sono più al centro dell'attenzione, mettete da parte i rossetti esagerati e liberate la vostra creatività e fantasia concentrandola sul trucco occhi. Linee grafiche, sfumature eccentriche, ma anche applicazioni e ciglia finte: gli occhi sono in primo piano e i colori sono i protagonisti di look estrosi e mai banali. Ecco i look più belli visti sulle passerelle parigine.

Eye liner e linee grafiche

Il 2018 vede protagonisti look estrosi ma minimal: linee grafiche, semplici e precise, che delineano l'occhio. Non parliamo della classica linea di eye liner, bensì di strutture che definiscono la piega dell'occhio o ricreano linee che si ispirano ai look anni '60. Jean Paul Gaultier ha portato in passerella un trucco essenziale, dove una linea di eyeliner nero definisce l'occhio in modo estremamente preciso: la linea parte dall'angolo interno dell'occhio, si sviluppa seguendo la piega palpebrale e termina congiungendosi con l'angolo esterno dell'occhio. Christian Dior invece gioca con linee vintage, ricreando un effetto di ciglia finte che ricorda gli iconici look di Twiggy. In entrambi i look il protagonista è senza dubbio l'eye liner, nero, intenso e opaco. Ad attirare l'attenzione sulla passerella di Dior non è solo il make up occhi, ma anche la collana ad effetto tattoo. Invece dei classici accessori preziosi infatti, sulla passerella parigina le modelle hanno indossato una collana tatuaggio con frasi e parole sempre diverse che Maria Grazia Chiuri, direttore creativo di Dior, ha voluto utilizzare per diffondere messaggi o idee.

50 sfumature di rosa

Se il viola sarà il colore dell'anno, il rosa non sarà da meno. Sulle passerelle parigine dell'Alta Moda infatti, il rosa è uno dei colori protagonisti. Anche per quanto riguarda il trucco, le sfumature pink non saranno da meno, ma verrà senza dubbio utilizzato in modo unconventional. Non parliamo solo di ombretti utilizzati sulla palpebra, ma anche di blush che si estendono sulle tempie a ricreare look rock che si rifanno alla moda anni '80 e '90. Le guance prendono vita, accostandosi a make up occhi intensi o a versione nude. Alexandre Vauthier porta in passerella un contrasto tra grigio metallizatto e rosa acceso, che si fondono sulle tempie per un make up look davvero estroso. Alexis Mabille sceglie lo stesso filone ma lo rivista in una versione più soft: il rosa è protagonista ma l'occhio è nude e naturale, mentre le labbra si vestono di sfumature vivaci e luminose. Il rosa però non è solo il colore della stravaganza: Giorgio Armani Privé infatti sceglie questa nuance per creare un look freschissimo e romantico. L'accostamento è con colori vividi come il verde lime e l'azzurro, che creano giochi di colore e di luce.

Glitter e oro

Il focus sullo sguardo si ottiene anche con applicazioni, glitter e strass. È l'idea portata in passerella da Viktor & Rolph che per le sue modelle sceglie un trucco davvero estroso e bizzarro. Giochi di colore e geometrie che catturano l'attenzione: verde smeraldo e viola, ma soprattutto oro, giallo e rosato, e persino bronzo. Sono questi i colori dei glitter utilizzati sugli occhi ricreando forme geometriche che ricordano le fantasie e i colori degli abiti portati in passerella. L'estro creativo di Guo Pei si vede non solo dagli abiti ma anche dai make up look scelti per le modelle: un tripudio di blu e di glitter e perlescenze che illuminano lo sguardo creando make up quasi futuristici. "Indian Summer" è il tema della collezione di Zuhair Murad e non poteva di certo mancare l'oro, caldo e luminoso. Invece di applicarlo sulla palpebra però, i make up artist hanno scelto di creare con un ombretto cremoso un prolungamento dell'occhio, creando così un cat eye in versione moderna.