Nessun gioiello prezioso di diamanti, trucco intenso o tacchi alti, addio borse firmate Chanel o giacche logate Louis Vuitton, restano nell'armadio anche i look super fashion di sfilata: nella locandina del suo docu-film Chiara Ferragni indossa solo una maxi felpa con cappuccio e jeans, quasi a voler mostrare un'altra parte di sé, diversa da quella che solitamente propone ai follower sul suo profilo Instagram. Del resto il documentario diretto alla regista Elisa Amoruso si intitola "Chiara Ferragni – Unposted", è dunque palese la scelta di voler rivelare ai fan un altro lato della celebre influencer italiana che nell'arco di pochi anni ha letteralmente scalato le classiche, battendo tutti i record e diventando una vera e propria star dello showbiz internazionale.

Sono lontani i tempi in cui, alle prime sfilate a cui partecipava Chiara Ferragni, gli addetti ai lavori del mondo della moda guardavano a lei e agli altri fashion blogger con diffidenza, oggi Chiara è un'influencer di rilievo: ha lanciato una linea di abbigliamento che porta il suo nome, è stata testimonial per grandi brand come Pantene e ha persino prodotto una linea beauty in collaborazione con Lancome. E' apparsa sulle maggiori copertine delle riviste di moda e i marchi del fashion spendono centinaia di migliaia di euro per finire sulla sua pagina Instagram all'interno di un singolo post. In tutto ciò ha anche trovato il tempo per sposare il suo amato Fedez, al secolo Federico Lucia,  dopo una spettacolare proposta di matrimonio all'Arena di Verona con tanto di anello con pietra preziosa milionaria, e di dare alla luce il piccolo Leone. Donna in carriera, moglie e mamma, Chiara Ferragni rappresenta un simbolo per tutte le donne che inseguono il sogno romantico di una famiglia perfetta ma non vogliono rinunciano ai propri interessi, ai propri spazi e soprattutto alla propria carriera, anche se questo vuol dire attirare su di sé una serie di critiche impietose sul non essere una brava madre. Chiara se ne frega della critiche sessiste che vogliono le donne in casa a cucinare e a badare ai figli, e prosegue il suo viaggio di successo, portando avanti la propria carriera.

Ora sceglie di raccontare, con un documentario sulla sua vita, quella parte più intima di sé, quel lato nascosto che spesso non mostra ai fan attraverso le foto patinate pubblicate sui social, le sue fragilità, le sue emozioni, i pensieri di una giovane donna caparbia e tenace divenuta un modello positivo per milioni di altre giovani donne come lei in tutto il mondo. Lo fa con un documentario co-prodotto da 01Distribution, che verrà presentato alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia e uscirà nei cinema italiani come evento speciale per soli tre giorni, il 17, 18, e 19 settembre 2019.

Del documentario per ora sappiamo solo che, come ha dichiarato la Ferragni in un'intervista al Corriere della Sera, racconterà la storia di "una ragazzina che ha realizzato il suo sogno", mostrerà momenti inediti del matrimonio con Fedez e della vita privata della Ferragni, tra il suo lavoro e la vita da mamma. L'intento di rivelare anche il lato più umano della Ferragni, quello lontano dai riflettori e senza fronzoli, appare anche chiaro dalla locandina del film, che Chiara ha recentemente pubblicato sul suo profilo Instagram e sull'account ufficiale "Chiara Ferragni – Unposted". Nella locandina l'influencer appare di spalle su una spiaggia deserta al tramonto mentre guarda l'orizzonte. I capelli mossi dal vento, indosso solo una maxi felpa nera con il cappuccio, jeans e sneaker bianche, un outfit semplice, un completo che una qualsiasi ragazza normale indossa nella vita quotidiana. Chiara si spoglia dunque dei gioielli preziosi, delle scarpe Balenciaga e degli abiti Prada per mostrare una parte più nascosta di sé, per far conoscere ai fan quella Chiara che per una passeggiata sulla spiaggia al tramonto indossa solo una felpa col cappuccio per difendersi dalla brezza marina.