La ceretta all'inguine è uno dei trattamenti di bellezza più odiati dalle donne: tra i metodi di depilazione, la ceretta è senza dubbio quella più fastidiosa e in alcune zone sensibili come l'inguine può trasformarsi in vero e proprio dolore. È vero che il tempo dello strappo è minimo e la sensazione di dolore dura pochi istanti, ma spesso può risultare insopportabile. Ma come fare se si vuole ottenere una pelle liscia e levigata a lungo senza ricorrere alla depilazione definitiva? Forse non lo sapevi, ma esistono degli efficaci rimedi per provare meno sofferenza e rendere la ceretta indolore: ecco 5 cose fa fare e da evitare prima della depilazione in modo da provare meno dolore.

5 rimedi per provare meno dolore

  1. La crema anestetica: senza dubbio è il rimedio è uno dei rimedi più drastici, ma a mali estremi estremi rimedi. La pomata anestetica va applicata almeno 45 minuti prima della seduta dall'estetista in abbondante quantità nella zona che verrà depilata. Prima della depilazione inguinale, assicuratevi di rimuoverla completamente e di lavare accuratamente la zona per rimuovere ogni residuo, in modo che la cera aderisca bene alla pelle ed eviti bruciature o escoriazioni: per sicurezza, fate applicare sulla zona da depilare del borotalco, in modo da asciugare perfettamente la pelle.
  2. Bagno caldo: appena prima di andare dall'estetista, concediti un bel bagno caldo. Oltre ad avere un'azione rilassante aiuterà a dilatare i pori, rendendo così l'estrazione molto meno dolorosa. Non hai il tempo di un bagno? Immergi una spugna nell'acqua tiepida e tamponala nelle zone da depilare.
  3. Il borotalco: spesso viene sottovalutato, ma è un ottimo alleato per soffrire meno durante la ceretta. Un velo di talco nella zona da depilare permetterà alla cera di aderire al pelo e non alla pelle, rendendo lo strappo meno aggressivo e meno doloroso.
  4. Attenzione al calore: essendo la zona dell'inguine molto sensibile, evita di utilizzare una cera troppo calda. L'ideale è portare la cera ad una temperatura media e tiepida, oppure se fai la ceretta da sola, utilizza le strisce di cera fredda.
  5. Respirazione e relax: è difficile rilassarsi nel momento della ceretta, ma la giusta respirazione potrà aiutarvi e sarà anche un ottimo metodo per sentire meno dolore. Quando si applica la cera inspirate, espirando nel momento dello strappo.

5 cose da non fare per una ceretta indolore

  1. Lo scrub: evita di esfoliare la zona subito prima dell'appuntamento dall'estetista. L'azione meccanica dello scrub potrebbe rendere la tua pelle molto più sensibile e reattiva, e invece di provare meno dolore rischieresti di soffrire di più.
  2. Attenzione alla lunghezza: hai saltato qualche appuntamento e adesso ti ritrovi con una lunghezza importante? Prima di andare dall'estetista accorcia i peli con una forbicina: più i peli sono lunghi più è importante la sensazione di dolore che sentirai. Generalmente come misura di riferimento si pensa a un chicco di riso, quindi appena qualche millimetro.
  3. Il ciclo mestruale: è il periodo più sconsigliato per fare la ceretta all'inguine. Non solo per questioni igieniche ma anche perché durante i giorni del ciclo mestruale la pelle è più sensibile e reattiva.
  4. Il ghiaccio: si pensa sempre che applicare per qualche secondo un cubetto di ghiaccio sulla zona da depilare abbia una funzione anestetica e favorisca una depilazione indolore. Se è vero che anestetizza la zona, dall'altro restringe il follicolo pilifero rendendo lo strappo molto più violento e doloroso.
  5. Non bere caffè: non tutti lo sanno, ma la caffeina prima della ceretta è altamente sconsigliata. Perchè? Questa sostanza sensibilizza i nervi della pelle, rendendola più reattiva e sensibile, e la conseguenza sarà uno strappo decisamente più doloroso.