Spesso quando si cerca di dimagrire si commettono degli errori durante la dieta, altre volte invece ci sono delle vere e proprie abitudini alimentari che possono rivelarsi dannose per il nostro organismo.  Ecco quali sono le cattive abitudini alimentari da evitare.

Se vogliamo restare in forma la prima regola è non mangiare fuori pasto: non c'è niente di più pericoloso di sgranocchiare continuamente qualsiasi cosa ci capiti tra le mani. Meglio programmare due spuntini, uno a metà mattina e uno a metà pomeriggio per placare la fame e non abbuffassi durante i pasti principali. Sembra una banalità ma godersi un happy hour tutte le sere oltre a far male al portafoglio fa male anche alla nostra silhouette: troppo alcol infatti provoca gonfiore e aumento di peso, e gli stuzzichini che ci vengono offerti insieme agli aperitivi sono spesso iper calorici. Se mangiate spesso fuori casa per motivi di lavoro, cercate di evitare i piatti pronti in cui non conoscete gli ingredienti e preparate piuttosto un pranzo light e sano la sera prima, in modo da non ingerire troppe calorie. Stesso discorso vale per le colazioni al bar: se proprio non potete rinunciare prendete solamente un caffè o una spremuta e fate una colazione sana ed equilibrata a casa.

Se invece state cercando di perdere i chili di troppo e siete a dieta, evitate le privazioni eccessive: le diete drastiche estremamente severe infatti sono inutili e vi stimolano solamente a cadere più spesso in tentazione. Anche cambiare dieta troppo spesso è controproducente: per vedere gli effetti della dieta infatti è necessario del tempo, durante il quale dovete seguire attentamente il regime alimentare consigliato. Spesso è difficile bere molto, ma l'acqua può davvero aiutarti a rimanere giovane e a purificarti: prova a bere 8 bicchieri di acqua per mantenerti in forma! Se invece sei una nottambula e ti piace stare sveglia fino a tardi cerca di mangiare cena ad un orario regolare, cercando di consumare dei cibi che ti saziano a lungo per non ritrovarsi dopo poche ore davanti al frigo alla ricerca di qualcosa da sgranocchiare prima di andare a dormire.