Gli anni '90 dettano ancora una volta la tendenza: dopo aver fatto tornare forcine e riga laterale è il momento di spolverare i cerchietti a pettine. Avete capito bene: quello che ormai 30 anni fa era il simbolo delle acconciature per le donne pigre, oggi diventa un accessorio di tendenza. Lo abbiamo visto indossare in passerella dalle sorelle Hadid, e il cerchietto a pettina ha tutta l'aria di essere l'accessorio must have per le prossima stagioni.

La tendenza del momento: il cerchietto a pettine

Lo avevamo dimenticato e invece è tornato: il cerchietto a pettine diventa protagonista della sfilata di Prabal Gurung, riportando in voga uno degli accessori più utilizzati per le acconciature anni '90. Pratico e comodo, all'epoca veniva però visto come un simbolo di pigrizia o trascuratezza: si utilizzava infatti per raccogliere i capelli in modo veloce o per nascondere una piega non più perfetta. Oggi invece, come tanti altri trend di quegli anni, diventa un accessorio di tendenza. La sua caratteristica è proprio quella, come dice il nome,  di avere un pettine incorporato nel cerchietto: questo permette di ottenere un effetto perfettamente curato e ordinato, perchè i capelli vengono fermati all'indietro.  A seconda della profondità delle sporgenze del cerchietto inoltre, può creare una vero e proprio styling dove i capelli sono suddivisi in piccole ciocche distanziate qualche millimetro l'una dall'altra. In passerella le modelle lo hanno indossato abbinandolo ad uno chignon sbarazzino.

Le tipologie di cerchietto a pettine: come indossarlo

Il cerchietto a pettine esiste in diverse varianti: quello utilizzato dall'hair stylist Guido Palau per la sfilata dello stilista nepalese è la versione "girello", ovvero un cerchietto in plastica morbida a 360° che avvolge tutta la testa creando un look ordinato e curato. È perfetto da utilizzare per i raccolti, dagli chignon alle code di cavallo. Se invece vuoi sfruttare la tendenza mantenendo i capelli sciolti la versione che fa per te è il cerchietto a zig zag: si tratta a tutti gli effetti di un cerchietto, ma invece di essere lineare presenta una forma a zig zag  che pettina il capello tenendolo in ordine e creando un effetto volume. Se ami i capelli vaporosi però, il cerchietto che fa per te è la versione a pettine: corto e versatile, può essere utilizzato solo in alcune zone della testa per creare un effetto originale, come ad esempio scoprire il viso dando particolare risalto e volume alla zona centrale della testa.