Bebe Vio è la campionessa paralimpica che si è distinta per talento e bravura alle ultime Paralimpiadi di Rio De Janeiro, da allora è diventata una vera e propria star e la sua storia ha fatto il giro del mondo. Ha avuto la passione per lo sport fin da piccolissima ma a 11 anni ha contratto una grave forma di meningite che le ha fatto perdere braccia e gambe. Dopo la malattia, non è tornata subito ad allenarsi, solo quando gli insegnanti e la famiglia l'hanno incoraggiata a utilizzare delle protesi, è tornata a praticare il suo sport preferito, la scherma. Nonostante la disabilità, è riuscita però non perdere la positività che l'ha sempre contraddistinta e a condurre una vita normale proprio come le sue coetanee e, a quanto pare, la cosa le ha permesso di diventare una vera e propria "eroina moderna". Domani, Bebe compie 20 anni e non potrebbe essere più fiera degli innumerevoli traguardi raggiunti.

Ha conquistato la medaglia d'oro come schermitrice alle Paralimpiadi, ha preso parte alla Settimana della Moda parigina al fianco di grandi star internazionali, si è scattata un selfie con Barack Obama durante l'ultima cena di Stato, è stata invitata a moltissimi eventi glamour, sfoggiando abiti griffati che non avrebbe mai pensato di indossare. Addirittura, si è ritrovata a dover fronteggiare insulti e minacce sessuali, richiedendo anche l'aiuto del Codacons per scoprire chi si celava dietro quelle offese. Bebe è stata infatti presa di mira su una pagina Facebook, attualmente rimossa, dove si invitavano gli utenti ad abusare di lei.  La campionessa ha denunciato l'accaduto all'autorità giudiziaria. Insomma, la vita della Vio è stata ricca di traguardi e di emozioni contrastanti negli ultimi mesi, segno del fatto che è ormai diventata una star.

Bebe Vio, una eroina moderna

La ormai 20enne Bebe è ancora giovanissima ma ha fronteggiato con coraggio così tante difficoltà che potrebbe dare una lezione di vita a tutti coloro che non fanno altro che piangersi addosso, senza capire che la bellezza è nascosta nelle piccole cose. A rendere meravigliosa la campionessa è il sorriso che ha sempre stampato sul viso. La schermitrice ha dimostrato a tutti che non bisogna mai smettere di sognare, anche quando sembra non esserci più speranza. Lei non si è arresa, non si è lasciata travolgere dalla tristezza e, così facendo, oggi è diventata un esempio di forza e di coraggio in tutto il mondo. Un regalo da farle per il ventesimo compleanno? Ringraziarla per la positività che trasmette attraverso i suoi innumerevoli sorrisi. Bebe non può che essere definita una vera e propria eroina moderna.