E' una delle donne più belle in Italia, con il suo fascino e il suo sguardo è riuscita a conquistare i grandi marchi di moda, uno su tutti Dolce&Gabbana, che l'hanno scelta come testimonial, i fotografi più celebri l'hanno voluta davanti l'obiettivo per realizzare splendidi scatti ed ha sfilato sulle passerelle di Milano, Parigi e New York. Bianca Balti è bella, giovane e famosa, ha stile da vendere e per questo può permettersi di sfilare su un tappeto rosso senza tacchi e con un abito di una collezione passata.

Bianca che stravolge le regole

Ebbene sì, l'enfant terrible della moda, la top fuori dagli schemi, che prima di arrivare sulle passerelle passava le sue serate nei centri sociali, si ribella sfilando sul tappeto rosso con sandali bassi. Alla 67 edizione del Festival di Cannes, infatti, Bianca Balti ha partecipato alla prima del film "Clouds Of Sils Maria" infrangendo due regole non scritte che praticamente impongono alle celebrities di calcare il red carpet di un evento del genere con tacchi alti e con abiti delle ultime collezioni viste in passerella.

Il look di Bianca Balti a Cannes 2014

Bianca ama infrangere le regole distruggendo i must del mondo dello spettacolo per questo a Cannes ha scelto di indossare uno splendido abito di Chanel Haute Couture della collezione 2012, vecchio dunque di due anni, e soprattutto, ha abbinato un paio di sandali raso terra, diventando una delle prime ad aver sfilato sul tappeto rosso con scarpe basse e seza tacchi vertiginosi. Tacchi o non tacchi, la Balti è apparsa meravigliosa come sempre, con il suo sorriso smagliante e il suo fascino a cui non si riesce a resistere.