In passato, avere la barba significava che un uomo si trascurava e non curava il proprio aspetto. Oggi invece, con l’avvento della moda hipster, i ragazzi amano sfoggiare delle barbe lunghissime, considerate un simbolo di virilità e spesso “abbellite” anche con degli accessori stravaganti. L’ultimo accessorio lanciato sul mercato per proteggere la barba anche al mare? Una “cuffia da barba”.

E’ stata lanciata dall’azienda Virgin Trains, partner ufficiale dalla gara di nuoto Great North Swim che si terrà a fine mese, ed è stata chiamata Beard Cap. E’ una semplice cuffia di lycra che si estende fino al mento coprendo anche il labbro superiore, è regolabile e riutilizzabile. In questo modo, gli uomini barbuti potranno dormire sogni tranquilli. Non dovranno avere più paura di rovinare la loro folta barba con salsedine e cloro. L’azienda spera che queste nuove cuffie possano essere apprezzate anche dagli atleti soprattutto perché non fanno perdere l’aerodinamicità e l’agilità al resto del corpo durante una gara.

Questa invenzione arriva proprio in prossimità dell’inizio dell’estate e semplificherà la vita di molti hipster che non intendono rinunciare al mare. Sono moltissimi quelli che hanno scelto di seguire la moda del momento, basti pensare che ben il 46% degli uomini britannici non si rasa e un altro 22% ha la barba molto folta e lunga. La barba viene considerata estremamente sexy anche dal pubblico femminile, il 55% delle donne britanniche tra i 25 e i 34 anni preferisce infatti gli uomini con un volto peloso e le star che sfoggiano la barba incolta sono tra le più amate al mondo.