Beckham, Jagger, Baldwin, Schwarzenegger: sono solo alcuni dei baby modelli, più famosi per il loro cognome che per il loro viso. Le piccole celebrità stanno conquistando passerelle e spot pubblicitari. Kendall Jenner, sorella di Kim Kardashian e protagonista del reality show dedicato alla sua famiglia, è diventata testimonial per Givenchy.

Romeo Beckham, figlio della coppia più famosa d’Inghilterra, è il piccolo protagonista della campagna natalizia di Burberry, in cui interpreta un ‘cupido ballerino'. E ancora, i figli gemelli di Jennifer Lopez, Max e Emme, hanno fatto la loro prima apparizione, al fianco della mamma, nella pubblicità Gucci alla tenera età di due anni e mezzo. Lottie Moss, sorella minore di Kate, sta seguendo le orme della sorella ed ha di recente posato per Calvin Klein. Ed infine, Georgia May, figlia della rock star Mick Jagger, è stata scelta come testimonial di Rimmel London e Sisley.

I figli delle celebrità riescono a diventare subito dei baby vip e delle icone di stile: con i loro accessori alla moda, le loro smorfiette, i sorrisi ammiccanti ai fotografi, riescono a influenzare non solo i grandi nomi della moda, ma anche il resto del pubblico, che rimane impressionato di fronte al loro naturale portamento da modelli. Anche i parenti dei personaggi dello spettacolo, in questo modo, riescono a far parlare di sé, diventando protagonisti indiscussi del gossip e delle passerelle e conquistando il loro piccolo posto nel mondo dello show business.