Ashley Graham, la celebre modella curvy americana, ha raggiunto un ennesimo successo. Ha partecipato alla settimana della moda femminile di New York, dove ha sfilato per Addition Elle, un marchio pensato proprio per le ragazze “burrose,” che ha presentato nuova collezione di reggiseni, corpetti e biancheria intima. Ashley ha camminato sul catwalk in intimo sexy, mettendo in mostra le sue curve da capogiro e facendo impazzire tutti.

Come sempre, la top model over-size si è distinta per sensualità e femminilità ed ha dimostrato che anche le taglia 44 possono farsi valere nel mondo della moda. “Che esperienza emozionante, tutte le ragazze erano bellissime”, ha commentato Ashley su Instagram, facendo i complimenti alle colleghe plus-size. La star da sempre ha sostenuto l’orgoglio curvy, combattendo in prima linea per far sì che il fashion system accettasse ogni tipo di dimensione. Addirittura, qualche mese fa aveva dichiarato di amare la sua cellulite e di andare fiera delle sue imperfezioni.

In occasione della sfilata a New York ha incoraggiato tutti i presenti ad usare l'hashtag #ImSizeSexy. In questo modo spera di promuovere la bellezza dei corpi di ogni forma anche durante un evento così importante come la settimana della moda. Il successo di Ashley alla New York Fashion Week è arrivato a pochi giorni di distanza dalla presentazione della collezione di Victoria Beckham, che era stata definita “una sfilata di scheletri”, segno che le donne curvy, con la loro formosità prorompente, stanno rivoluzionando l’ideale di bellezza comunemente accettato.