Ashley Graham è la modella curvy più famosa al mondo, ha conquistato le copertine di note riviste, è diventata testimonial di un brand di bikini e ha trasformato le forme prorompenti nel suo punto di forza. Non ha mai negato di avere la cellulite e di utilizzare spesso Photoshop per ridurre "l'effetto buccia d'arancia" nei servizi fotografici ma, nonostante ciò, è riuscita lo stesso a rivoluzionare gli ideali di bellezza contemporanei imposti dal mondo della moda.

<> at Metropolitan West on September 14, 2016 in New York City.
in foto: <> at Metropolitan West on September 14, 2016 in New York City.

L'ultimo suo traguardo? Aver creato una collezione di lingerie per donne plus-size. La modella ha infatti sfilato con la linea “Addition Elle” da lei disegnata alla New York Fashion Week e il risultato è stato incredibile. Pizzo, trasparenze, lacci, raso, scarpe dal tacco vertiginoso sono solo alcuni dei capi che hanno sfilato in passerella. Naturalmente, a dominare il catwalk è stata proprio Ashley, che è apparsa più in forma che mai con indosso un body nero con dei dettagli in pizzo color cipria che ha saputo esaltare il suo seno abbondante e le sue curve procaci.

Ancora una volta, dunque, la modella ha saputo rivoluzionare il fashion system, dimostrando che anche le curvy possono essere sensuali e femminili in lingerie. Ha interpretato al meglio le esigenze delle donne che indossano una taglia superiore alla 44 ed è riuscita a creare una collezione di biancheria intima pensata appositamente per loro. Chissà, a questo punto, quale sarà il prossimo traguardo di Ashley, di certo sentiremo parlare ancora per molto di lei.